19 luglio 2015

Lavoro, business e intelligenza finanziaria: le cinque competenze, che non si imparano a scuola, per affermarsi nel mondo del lavoro

C’è crisi? Non c’è lavoro? Prova a chiedere ad un qualsiasi imprenditore cosa farebbe se incontrasse una persona molto competente che cerca lavoro: “La assumerei al volo!” Questo è quanto emerge da recenti ricerche e da numerose interviste fatte ad imprenditori con aziende di dimensioni anche piccole. Ma facciamo subito un esempio.

Prendiamo un professionista molto competente nel suo campo ed aggiornato sulle ultime novità.

Immaginiamo adesso un secondo professionista, che in più sia anche una persona brillante, capace di tradurre efficacemente su carta i propri pensieri. Immaginiamo sia molto bravo a comunicare e magari che si sia fatto una bella gavetta, da giovanissimo, lavorando come venditore porta a porta e che sia, quindi, capace di interessare, convincere e vendere. Immaginiamo che abbia anche un modo di fare attraente ed interessante quando si esprime. Aggiungiamo un’eccezionale capacità di organizzare e lavorare in team.

Che dici, tra i due chi avrà più chance di fare colpo ad un colloquio di lavoro e portarsi a casa un bello stipendio?

Qual’è il segreto del secondo che lo rende così speciale?

Quali caratteristiche possiede che gli permettono di emergere?

Quest’ultimo possiede delle competenze che, di certo, nessuno gli ha insegnato all’università o a scuola: sono delle  competenze trasversali!

C’è una buona notizia: non importa se non te le hanno insegnate a scuola, l’importante è individuarle, applicarsi ed impararle; magari cercando fonti autorevoli e buoni formatori: non è vero che le buone qualità sono innate, tutto si può imparare. Le ho definite competenze “trasversali” perchè sono capacità applicabili a qualsiasi ambito lavorativo, prescindono dal settore, dall’età, dal sesso: sono sempre valide. Sono 5 e si possono imparare tutte.

1. ORGANIZZAZIONE PERSONALE – Tutte le persone di successo sanno organizzare il proprio tempo, immaginati capace di gestirlo perfettamente! Ti permetterebbe di avere le idee chiare sul da farsi, di concentrarti prima sulle cose importanti e di non perderti dietro a dettagli ruba-tempo; ridurresti o addirittura elimineresti lo stress. Spesso un eccellente pianificatore utilizza mappe mentali per organizzare le proprie idee e ricordare gli obiettivi che vuole ottenere.

2. SCRIVERE IN MANIERA EFFICACE – Molte persone sottovalutano i vantaggi enormi di saper mettere su carta le proprie idee! Invece, è fondamentale per comunicare ad altri i propri piani, ma soprattutto per persuadere e vendere. Hai un’idea di quanti soldi valga una persona capace di scrivere un’efficace lettera di vendita? Tanti soldi.

3. PARLARE IN PUBBLICO – Che siano due persone o cento, la tua capacità di parlare in maniera chiara e persuasiva in pubblico è una caratteristica imprescindibile per il tuo  successo. Abilità oratoria significa saper interessare e saper vendere; vendere qualsiasi cosa: idee, prodotti e soprattutto se stessi! “Vendiamo” noi stessi continuamente: per proporre le nostre idee, per un colloquio di lavoro, per chiedere un aumento al capo, in famiglia, sempre!

4. COLTIVARE IL LIBERO PENSIERO – Siamo nell’era dei social, l’era del pensiero collettivo. Abituarsi a pensare in maniera critica e con la propria testa è una caratteristica imprescindibile delle persone “libere” che tendono al successo ed al benessere. Selezionare le informazioni è un’altra caratteristica delle persone vincenti. Se vuoi imparare il più possibile e il più velocemente tutto ciò che desideri su un determinato argomento, anche internet può essere utile, ma fare un buon corso permette di accedere ad una selezione di informazioni impacchettate e già fruibili. Pensi che costi di più? Dipende da cosa ci devi fare con quelle informazioni. Pensa in termini di organizzazione personale: spesso sarà meglio non sprecare tempo ed energie.

5. INTELLIGENZA FINANZIARIA – Questa è forse la caratteristica meno intuitiva, un po’ per nostra cultura ma soprattutto perchè non viene considerata (a torto) una capacità produttiva ma concentrati per un attimo sui vantaggi che potrai ottenere quando sarai  finanziariamente addestrato. Potrai orientare efficacemente tutte le altre caratteristiche e abilità che possiedi.

Perchè? Perchè scegliere solo col cuore, senza pensare alle implicazioni economiche, spesso si trasforma in un fallimento. Fare un lavoro che si ama, ma non riuscire a pagarci le bollette, alla lunga ti farà odiare anche ciò che prima amavi.

Guadagnare, anche tanto, senza essere capaci di GESTIRE questi soldi, è fonte di stress e insoddisfazione. Pensa a personaggi famosi dello sport e dello spettacolo, pensa a Mike Tyson o Michael Jackson, realizzatissimi nel lavoro eppure finiti in bancarotta.

Chi è capace di risparmiare efficacemente e innescare CIRCOLI VIRTUOSI per far crescere i risparmi con investimenti consapevoli, non solo avrà più soldi ma sarà più sicuro e sereno.

QUANDO TI MANCANO SICUREZZA, SERENITÀ E SODDISFAZIONE NON SEI FORSE MENO LIBERO?

Approfondire le competenze trasversali necessarie a migliorare le tue capacità lavorative e apprendere i segreti della crescita e del benessere finanziario è non solo possibile, ma necessario e di tutto questo parleremo ampiamente durante il corso INTELLIGENZA FINANZIARIA, (prossima edizione 31 marzo / 02 aprile 2017 a Milano.

CONOSCERE SIGNIFICA POTER SCEGLIERE.

Il successo che dobbiamo volere per noi stessi e le competenze che dobbiamo necessariamente sviluppare, partono sempre da noi stessi. La prima competenza tra tutte dovrà essere un atteggiamento positivo, uno stato d’animo positivo e rivolto al futuro. Vivere nel passato non ci fa guardare alle cose che accadranno. Le cose accadranno solo se decidiamo di farle accadere e incominciamo ad AGIRE!

Coltiva le tue potenzialità e metti in pratica le 5 competenze trasversali: sarà la chiave per innescare crescita e benessere finanziario, per emergere ed assicurarti una vita di successo.

Crisi? Preferisco chiamarla opportunità.  

Massimo De Gregorio

In questo articolo si parla di , , , 2 commenti