Metodo Imprenditore Libero: 19 segreti per un business sostenibile

Metodo Imprenditore Libero“Di metodi per fare qualunque cosa è pieno il web, di persone con esperienza e metodo un po’ meno”. Questo è quello che ho pensato dopo aver letto Metodo Imprenditore Libero di Emanuele Rissone.

Ma come si riconosce la vera esperienza? Che tradotto vuol dire: “Di chi posso fidarmi? Da chi posso apprendere qualcosa di utile per me?”

C’è un sistema molto semplice per capirlo: guardare che risultati ha avuto quella persona. Se i risultati ottenuti sono migliori di quelli dei suoi pari, se quello che racconta posso misurarlo e verificarlo in modo concreto, bene lo ascolto e prendo appunti. Tutto il resto è fuffa.

In questo caso piacevincerefacile, Emanuele Rissone lo conosco quel tanto che basta per averlo visto in azione e aver ritrovato tra ciò che dice e ciò che fa una qualità rara: la congruenza.

Per questo ti parlo di Metodo Imprenditore Libero che non è solo un libro, ma un intero portale dedicato a chi vuole costruire una propria attività imprenditoriale senza diventarne schiavo. Per chi vuole ottenere risultati eccellenti senza sacrificare tempo e affetti. Insomma un metodo per chi vuole ottenere un successo ecologico.

Metodo Imprenditore Libero: di cosa parla

Il libro, e tutto il Metodo Imprenditore Libero (sito, audiolibro e corsi), è il risultato della storia di Emanuele Rissone.

Abbiamo detto che l’esperienza insegna, giusto? Insegna in primo luogo a chi la vive!

Se poi chi la vive riesce a sintetizzarla in momenti, analizzando quali strumenti sono stati decisivi di volta in volta, ne nasce un metodo fatto di passi concreti e consigli utili.

La storia di Emanuele, si apre in una casa come tante di una provincia del nord dove un ragazzetto quindicenne vede Rocky III e viene conquistato dalle note di “Eye of the Tiger” .

In un’epoca che non presentava tutta l’offerta attuale, Emanuele cerca una palestra per allenarsi e studia in autonomia come nutrirsi nel modo più idoneo. Capisce l’importanza dell’abbinare allenamento e nutrizione e inizia a immaginare una realtà che in Italia ancora non esiste: la produzione e vendita di integratori alimentari.

Studia, si documenta e avvia una produzione casalinga di integratori trasformando il tavolino davanti alla tv nel reparto confezionamento della sua fantomatica attività. Il garage diventa il magazzino e il reparto spedizioni e lui, a seconda delle necessità del momento, si trasforma da operaio a amministratore delegato di se stesso indossando la giacca “buona” e la ventiquattrore del papà.

Avvia i primi contatti nel mondo delle palestre incassando sì e buoni riscontri.

Procede determinato, animato dagli occhi della tigre, ovvero una passione che è ancora oggi vibrante e che gli dà la forza di affrontare e risolvere tutte le sfide che la vita gli presenta.

Quando riesce ad avviare una produzione industriale vera e propria, Emanuele decide che è arrivato il momento di realizzare la sua visione: aprire una serie di negozi con il suo marchio Vitamin Store.

Peccato che in Italia la categoria merceologica “Vendita Integratori Alimentari” ancora non esistesse…Senza darsi per vinto trova un modo per non farsi fagocitare dalla burocrazia e dai no, inquadrando i primi negozi come panetterie o erboristerie. Di sfida in sfida Emanuele resta sempre concentrato sulle soluzioni mai sui problemi. Sa perfettamente che l’energia mentale è limitata ed è meglio indirizzarla su qualcosa che sia produttivo anziché logorarsi nell’ingigantire le difficoltà. Per riuscirci continua a studiare, a formarsi e a crescere. “È molto più semplice scegliere di restare uguali a se stessi, per crescere ci vuole disciplina e l’immancabile passione”. Così si racconta e fa suo un mantra comune a tante storie di successo: “Più cresci come persona, più sei, più ciò che fai cresce con te”.

Di crescita in crescita Emanuele Rissone mette in piedi uno dei primi franchising in Italia. Vitamin Store supera i 100 punti vendita e dà lavoro a centinaia di dipendenti. In questo parata trionfale Emanuele però non smette di migliorarsi e coglie un altro aspetto basilare. Se aiuti anche gli altri, chi lavora per te, a crescere crei un valore aggiunto inestimabile.

Sono anni di grandi soddisfazioni, di numeri milionari, fino a quando Vitamin Store subisce una concausa di eventi fortuiti, scaturiti in parte da un socio, che avrebbe portato alla chiusura qualunque attività. L’azienda resta a galla anche grazie alla qualità delle persone che la compongono.

Emanuele Rissone, ancora una volta, in quel momento vede nei problemi un’occasione per evolvere ricordando che ogni sfida è un addestramento accelerato alla vita. Tiene sempre presente che l’esito di ciò che ci accade è dato da una semplice operazione:

Avvenimento + Risposta = Esito

Non è possibile agire sull’avvenimento, le cose succedono e basta, anche quelle brutte, ma è sempre la risposta che noi diamo, la nostra reazione, a determinare l’esito. La reazione a sua volta è determinata dai pensieri che facciamo, dal nostro dialogo interno, da quello che ci raccontiamo. Da lì  si generano le emozioni che ci fanno re-agire.

Insomma Metodo Imprenditore Libero estrae da una storia di passione tanti insegnamenti e segreti: esattamente 19 segreti tutti utili per realizzare una visione imprenditoriale sana e gratificante.

Metodo Imprenditore Libero: oltre il libro

Il libro contiene preziose indicazioni da integrare con il tantissimo materiale gratuito che puoi scaricare dal sito www.metodoimprenditorelibero.com. Sul sito trovi ad esempio esercizi pratici che ti aiuteranno a focalizzare meglio i tuoi obiettivi e la tua strategia.

Sviluppare il talento è questione di allenamento e la pratica unita a strategia e pianificazione sono determinanti qualunque cosa tu voglia fare.

È così che Emanuele Rissone ha replicato la sua esperienza ventennale anche in Forever Bambù: la holding fondata da qualche anno che coniuga un’anima green al business. Di Forever Bambù e dell’opportunità di investimento nel Bambù Gigante  ti ha già parlato Roberto Pesce. L’interesse suscitato da quell’articolo è stato talmente alto che, con la collaborazione di Emanuele Rissone e dei partner finanziari di BackToWork24 (gruppo Sole24Ore), si è organizzato un minicorso: Investire nella Green Economy. Se hai partecipato anche tu avrai notato come ogni aspetto aziendale sia stato accuratamente pianificato. Tenere conto di tutte le variabili di un’attività imprenditoriale, per di più agricola come quella della creazione di foreste di Bambù, è vitale. Grazie alla sua esperienza Emanuele previene i rischi di impresa per garantire a chi investe un prodotto di altissima qualità con margini di guadagno consistenti a lungo termine, ovviamente senza sacrificare tempo e vita privata.

Il successo ecologico, umanamente sostenibile di cui ti parlavo all’inizio, acquista un significato letterale nel mondo della green economy di Emanuele Rissone.

Generare redditi passivi attraverso la propria attività è la strada per liberare tempo e vita, per riuscirci occorre realizzare sistemi, costruendo acquedotti e non portando secchi (direbbe Kyosaki), e Emanuele con il suo Metodo Imprenditore Libero ne è testimone e mentore.

Giorgia Ferrari 

Commento

La tua email non sarà pubblicata.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.