Milano: 12 - 13 - 14 Maggio 2023

Fish

Dal Blog di Roberto Pesce

RICONOSCI LE TRAPPOLE E RISPARMIA

La Finanza Comportamentale

RICONOSCI LE TRAPPOLE
E RISPARMIA

La Finanza Comportamentale​

Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
WhatsApp
Email

Che tu sia un investitore provetto o un semplice consumatore, quando si parla di denaro, sentimenti come paura e avidità giocano un ruolo essenziale.

Ti risparmio un’inutile predica sulle emozioni perché oggi parliamo di finanza comportamentale cioè di tutti quei comportamenti irrazionali che hanno ANCHE altre cause e si traducono in meno soldi in tasca alla fine del mese!

Ogni singola decisione che sia quella di comprare o di vendere, e non parlo di investimenti ma di vita quotidiana, è dettata da meccanismi psicologici che influenzano le nostre scelte.

Conoscerli, o meglio riconoscerli, ci aiuta a capire meglio come funziona la nostra psicologia, su cosa fa leva il mercato e perché negli ultimi anni è letteralmente esplosa una branca dell’economia chiamata Finanza Comportamentale.

 

La finanza comportamentale in azione

Immagina di dover comprare una penna.

Vuoi fare un regalo perciò entri in una bella cartoleria e vedi che la penna che vuoi costa 50€.

Ti ricordi però di aver visto lo stesso oggetto nella cartoleria 100 metri più avanti a 40€.

Cosa fai?

Esci, fai 100 metri e risparmi 10€ giusto?

Perfetto.

Il giorno dopo decidi di comprarti un abito elegante

Entri in un negozio e trovi il completo blu perfetto per te a 500€.

L’acquisto questa volta è più impegnativo… ma, ancora una volta, ti ricordi che nel negozio ad appena 100 mt lo stesso abito era in vetrina a 490€.

Cosa fai?

Quasi certamente stavolta dici a te  stesso:

“in fondo sono SOLO 10€ su 500€” e non esci dal negozio per risparmiarli.

Sbaglio?

 

In economia questo è un comportamento irrazionale perché 100 metri valgono 10€ in entrambi i casi, ma la psicologia comportamentale ci spiega che per noi i 10€ sulla penna sono un risparmio del 20% mentre i 10€ sul vestito sono un misero 2% e mentalmente ci raccontiamo che non val nemmeno la pena di scomodarsi.

Nella vita è tutto relativo evidentemente!

Per lo stesso concetto, quando si cambia casa, spesso si compra il televisore o il divano nuovo:

Già che si è in spese”

… e nel cambiare macchina spendiamo in optional costosi senza grossi rimorsi, poi ci ritroviamo a fare la raccolta punti al supermercato per avere il set da fonduta da poche decine di Euro.

Perché?

Quando spendiamo, soprattutto se stiamo spendendo tanto, non facciamo caso alle spese aggiuntive, e i bravi venditori lo sanno!

Nelle grandi catene di articoli sportivi se compri un paio di scarpe alla cassa ti propongono i calzini o lo spray per pulirle, in Autogrill chiedi un caffè e ti presentano il menù colazione, o prenotando un volo ti suggeriscono le opzioni per noleggiare auto, far escursioni ecc.

E così anche il fornaio sotto casa dopo averti dato il pane ti propone la torta appena sfornata o i nuovi biscotti ai cereali.

Questo tecnicamente si dice “andare in up selling”. 

Se stai comprando o hai comprato è più “facile” mentalmente che tu continui a farlo.

Facci caso la prossima volta che fai acquisti e chiediti 

“Ho veramente bisogno di questo accessorio? L’avrei comprato se il commesso non me lo avesse proposto?”

Ma continuando la nostra analisi, proprio perché abbiamo detto che nella vita tutto è relativo, è importante sapere che il nostro cervello ha sempre bisogno di punti di riferimento per assegnare un valore alle cose.

Se trovi in soffitta il cappello a cilindro di Giuseppe Verdi a quanto pensi di venderlo?

Non hai termini di paragone per assegnare un prezzo “giusto”.

I riferimenti sono in psicologia ciò che ti consente di valutare se stai facendo o meno un affare.

Durante i saldi questo principio è ben sfruttato da chi mettendo in evidenza il vecchio prezzo ci propone lo stesso capo al 50% in meno!

Facciamo meno valutazioni sulla qualità effettiva del nostro acquisto a volte letteralmente accecati dall’occasione unica che ci si presenta.

Ma ancora una volta fermarsi un attimo e chiedersi:

“Ciò che sto pagando mi sembra adeguato a questo oggetto al di là di quanto fosse il prezzo iniziale?” 

O ancora:

“Ero uscito di casa proprio per comprare questa cosa o solo perché è in saldo attira la mia attenzione?”

 

Piccoli trucchi per risparmiare centinaia di Euro all’anno

Questi esempi di vita quotidiana si riflettono anche nelle nostre scelte di investitori (si pensi ad esempio alle bolle speculative), ed è quello che ci racconta Fabrizio Ghisellini, in un libro che ho trovato molto interessante intitolato Finanza Quotidiana.

Fino a vent’anni fa le scelte di investimento erano facili: preso il totale del proprio denaro la metà si teneva sul conto corrente e l’altra metà si investiva in Bot guadagnandoci parecchio.

Dagli anni Duemila le cose si sono decisamente complicate, con l’avvento dei famosi “mercati” tutti possono comprare tutto e i problemi e di conseguenza gli errori sono aumentati”.

Nel mondo attuale abbiamo in apparenza accesso a tutte le informazioni che vogliamo, ma proprio perché vastissime facciamo fatica a districarci e a valutare tutti i dati in nostro possesso. 

Rimaniamo comunque ancorati a vincoli mentali, priorità non solo finanziare, ma anche di carattere familiare e sociale cercando di applicare regole di buon senso per fare del nostro meglio, risultando a volte fatalmente umani.

 

Cosa possiamo fare per evitare certe trappole mentali?

Oltre a farci domande utili, e continuare a seguire questo Blog, per acquisire strumenti pratici e conoscenze immediatamente applicabili ti consiglio di iscriverti alla Community di Educazione Finanziaria Efficace.

Clicca Sul Bottone sotto ed entra.

Giorgia Ferrari

Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
WhatsApp
Email
Roberto Pesce

Roberto Pesce

Sono un Financial Coach.
Grazie all'Intelligenza Finanziaria,
aiuto le persone a essere Finanziariamente Libere.

Dal Blog

LEGGI GLI ULTIMI ARTICOLI

Halving del Bitcoin

Halving del Bitcoin: Un Evento Chiave nel mondo Crypto

L’Halving del Bitcoin è un evento programmato che avviene ogni quattro anni e riduce a metà le ricompense ottenute dai minatori per ogni nuovo blocco aggiunto alla blockchain, aumentando la scarsità del Bitcoin e potenzialmente influenzando il suo valore di mercato.
È un evento chiave da monitorare per investitori e interessati al Bitcoin.

Leggi l'Articolo »
Fish

Partecipa a:

Intelligenza Finanziaria

3 giorni per diventare Libero Finanziariamente, in cui impari Definitivamente a far lavorare il tuo denaro per te.

12 - 13 - 14 Maggio 2023​

Entra in Community

al suo interno trovi già stretgie, tips, approfondimenti
e tanti consigli pratici e spiegati in modo semplice
da roberto pesce ed altri esperti di Borse, mercati e finanza personale

Ciao sono:

Roberto Pesce

Se ancora non mi conosci sono un imprenditore, un investitore ma anche e soprattutto, da circa trent’anni, sono un TRAINER e un FORMATORE.

Se sei su questa pagina, immagino che anche TU, come capitò anche a me alcuni anni fa, ti stia chiedendo se “davvero ne valga la pena”.

O più concretamente, se esista un’alternativa al continuo rincorrersi di scadenze e impegni in cui facilmente ti ritrovi.


Sono qui per dirti che Esiste!
Ed ha a che fare con la tua capacità di "Far Lavorare il Denaro per te".

Per farlo, la motivazione è importante, ma non basta.

Ti servono delle Abilità.
Nello specifico, di Intelligenza Finanziaria.


Anni fa ho creato un corso dal Vivo, che in soli 3 giorni ti aiutano concretamente a raggiungere ciò che Tutti Desiderano:

La Libertà Finanziaria.

Milano: 21 - 22 - 23 Ottobre

Fish

Ciao sono:

Roberto Pesce

Se ancora non mi conosci sono un imprenditore, un investitore ma anche e soprattutto, da circa trent’anni, sono un TRAINER e un FORMATORE.

Se sei su questa pagina, immagino che anche TU, come capitò anche a me alcuni anni fa, ti stia chiedendo se “davvero ne valga la pena”.

O più concretamente, se esista un’alternativa al continuo rincorrersi di scadenze e impegni in cui facilmente ti ritrovi.


Sono qui per dirti che Esiste!
Ed ha a che fare con la tua capacità di "Far Lavorare il Denaro per te".

Per farlo, la motivazione è importante, ma non basta.

Ti servono delle Abilità.
Nello specifico, di Intelligenza Finanziaria.


Anni fa ho creato un corso dal Vivo, che in soli 3 giorni ti aiutano concretamente a raggiungere ciò che Tutti Desiderano:

La Libertà Finanziaria.

Milano: 22 - 23 - 24 Ottobre

Dicono di Me

sotto trovi le parole delle persone
che ho avuto il piacere e il privilegio di incontrare in questi anni.

Il livello di etica che Roberto Pesce esprime in ogni momento (e tutti gli altri coach sono sulla stessa lunghezza d’onda) è per me fondamentale quando si parla di soldi
Osvaldo_Carrara
Osvaldo Carrara
Engineering Manager - di Bergamo
Un grande applauso a te che riesci a parlare per due gg di seguito di una materia non certo facile con molta leggerezza rendendola comprensibile anche ai meno esperti (come me).
Paola Procopio
Sales Manager - di La Spezia
Roberto Pesce è un Trainer davvero speciale e il suo plusvalore è la semplicità che permette a chiunque di avvicinarsi in modo leggero e divertente a temi che spesso vengono considerati dai molti ostici e complicati!
Alessandro Pinna
Dipendente - di Gallarate
Da tempo ero alla ricerca di un coach a cui affidarmi per avere un metodo valido e comprovato per gestire i miei risparmi e per farli lavorare per me incrementando gli interessi. Roberto mi è piaciuto subito: persona affabile, molto etica e competente, spiega concetti di finanza, all’apparenza difficili e ostici, con estrema semplicità e chiarezza il tutto infarcito con la simpatia che lo contraddistingue.
James Di Marco
Designer - di Brescia
Roberto ti fa vedere cosa si può fare partendo da piccole cifre, investendo in modo sistematico sul lungo termine. E questo è il mio obiettivo: creare la mia fabbrica della ricchezza.
Franca Scuzzarella
Personal Coach - di Torino
Trovo il tuo approccio a questa materia veramente singolare ed efficace e ho sentito gente intorno a me dire che “certe cose le dovrebbero insegnare a scuola…” Sono pienamente d’accordo e mi rammarico che insegnanti e famiglia non abbiano saputo colmare le mie lacune in materia.
Fuvio Staffoni
Artigiano - di Alessandria
Ho apprezzato la formazione,l’energia e il modo di porsi nei nostri confronti di Roberto e di tutto lo staff. Mi è stato aperto un mondo nuovo,di cui volutamente conoscevo poco e che ritenevo solo per ricchi o professionisti del settore. Ho ricevuto gli strumenti per iniziare a fare chiarezza sul mio stato di salute finanziaria,ma soprattutto ho capito che non basta affidarsi ai consulenti se poi non capiamo il 90% di quello che propongono
Caterina Gesualdi
Infermiera e Mamma - di Catanzaro
Ho apprezzato la formazione,l’energia e il modo di porsi nei nostri confronti di Roberto e di tutto lo staff. Mi è stato aperto un mondo nuovo,di cui volutamente conoscevo poco e che ritenevo solo per ricchi o professionisti del settore. Ho ricevuto gli strumenti per iniziare a fare chiarezza sul mio stato di salute finanziaria,ma soprattutto ho capito che non basta affidarsi ai consulenti se poi non capiamo il 90% di quello che propongono
Caterina Gesualdi
Infermiera e Mamma - di Catanzaro
Conosco Roberto dal 2002 e ne apprezzo la preparazione, la professionalità e la grande capacità di trasferire concetti in modo appassionante e perfino divertente.
La finanza è una materia semplice se si conoscono i principi insegnati nei corsi di Roberto.
Renato Cantarelli
Promotore Finanziario - di Parma

Milano: 21 - 22 - 23 Ottobre

Partecipa a:

Milano: 12 - 13 - 14 Maggio