Esercizio

Il concetto di esercizio è centrale nel funzionamento dei contratti di opzione. Il compratore di un’opzione acquista il diritto di “fare qualcosa” (acquistare o vendere uno strumento finanziario). Il compratore dell’opzione non è obbligato a esercitare tale diritto, mentre il venditore dell’opzione è obbligato a dare all’operazione il seguito richiesto dal compratore dell’opzione (acquistare se il compratore ha deciso di esercitare il diritto di vendere e viceversa). La presenza della facoltà di esercizio distingue i contratti di opzione dagli strumenti derivati simmetrici (Futures, Fra, Swaps).

Reference: Esercizio

Informativa sulla Cookie Privacy di questo Sito

Questo sito o gli strumenti terzi che utilizza si avvalgono, oltre che di cookie tecnici necessari al corretto funzionamento, di cookie di tracciamento utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per i dettagli consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando sulla pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, dichiari di acconsentire all’uso dei cookie nei termini espressi.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
ACCEDI GRATIS ALLA COMMUNITY "EDUCAZIONE FINANZIARIA EFFICACE"

All'interno del gruppo segreto Facebook troverai Risorse Gratuite, Tips, Consigli, Dirette Video ... tutto per la tua formazione finanziaria!

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro!

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco