Le quattro leggi della spiritualità

Iniziamo l’anno con un post diverso dai soliti, in cui non parlerò di denaro, ricchezza, risparmio o intelligenza finanziaria, che pur rimangono temi importanti e di interesse specifico di questo blog.

Oggi, celebrando l’inizio di un nuovo anno, mi piace stimolarti a riflettere sul fatto che il denaro stesso, così come il lavoro, le relazioni, l’apprendimento, il successo e il fallimento altro non sono che tappe di passaggio di questo incredibile viaggio chiamato vita.

Nella vita ci impegniamo con il lavoro, costruiamo relazioni, guadagniamo e spendiamo denaro e, nell’occuparci di tutto ciò, passiamo attraverso fasi e momenti, talvolta brillanti e di grande gioia e soddisfazione, talvolta controversi, cupi o disperati.

Con il tempo, tutto passa, tutto scorre, i momenti belli come quelli brutti ma mentre ci affanniamo a trovare un senso e uno scopo alle nostre azioni, la vita agisce su di noi ed allora mi piace ricordare come lo stesso denaro di cui di solito parliamo da queste pagine altro non sia che uno dei tanti elementi che la vita ci propone per cercare di farci crescere ed evolvere.

E’ un grande gioco quello del denaro, non conta tanto il benessere che riusciamo ad accumulare bensì quanto, attraverso di esso, riusciamo a metterci alla prova e fare esperienza ma, per potercene rendere conto, occorre sviluppare consapevolezza e attenzione.

Tutto ha un senso, tutto ha uno scopo, ogni cosa è importante e, allo stesso tempo, nessuna lo è tanto da meritare di rimanervi eccessivamente attaccati.

In India insegnano “Le Quattro Leggi della Spiritualità”.

La prima dice: “La persona che arriva è la persona giusta”.

Nessuno entra nella nostra vita per caso, tutte le persone intorno a noi, tutte quelle che interagiscono con noi, sono lì per un motivo, per farci imparare e progredire in ogni situazione.

La seconda legge dice: “Quello che succede è l’unica cosa che sarebbe potuta accadere”.

Niente, ma niente, assolutamente nulla di ciò che accade nella nostra vita avrebbe potuto essere altrimenti. Anche il più piccolo dettaglio.

Non c’è un: “Se avessi fatto quello, allora sarebbe accaduto quell’altro…”. No.

Quello che è successo era l’unica cosa che sarebbe potuta succedere, ed è stato così perchè noi imparassimo una lezione e andassimo avanti.

Qualsiasi situazione che accade nella nostra vita è giusta per noi, anche se la nostra mente e il nostro ego spesso sono riluttanti e non disposti ad accettarlo.

La terza legge dice: “Il momento in cui avviene è il momento giusto”.

Tutto inizia al momento giusto, non prima non dopo. Quando siamo pronti ad iniziare un qualcosa di nuovo nella nostra vita, è allora che avverrà.

La quarta ed ultima: “Quando qualcosa finisce, finisce”.

Proprio così. Se qualcosa si è conclusa nella nostra vita, ciò accade per la nostra evoluzione per cui è meglio lasciarla andare, voltare pagina e continuare nel nostro cammino arricchiti dall’esperienza.

Se questo testo è entrato nella tua vita proprio oggi non è un caso, probabilmente sei finalmente pronto a capire che nessun fiocco di neve cade mai nel posto sbagliato.

Da parte mia e di tutto il Team Smartmoney, buon 2018, e che sia un anno di esperienza, crescita, passione e prosperità.

Roberto Pesce

39 commenti

  1. Gloria

    2 settimane fa  

    Grazie, bellissimo post.


  2. Maria Elena

    2 settimane fa  

    È sempre arricchente leggerti, Roberto ! Grazie! E che sia un anno ricco , in tutte le sfaccettature di questo aggettivo!


  3. Simona

    2 settimane fa  

    Sempre bello leggerti,profondo ed arricchente!
    Che i nostri occhi,la nostra mente ed il nostro cuore siano aperti al nuovo..
    Auguri di cuore Roberto grazie 😊 a te e a tutto il tuo grandioso team!


  4. Monica

    2 settimane fa  

    Come sempre grandioso!
    Ciao Roberto buon 2018 a tutti voi


  5. Antonio

    2 settimane fa  

    Grazie Roberto ! Bellissimo ripasso di concetti che spesso dimentico. Buon 2018 !


  6. Hernando

    2 settimane fa  

    Grazie Roberto.
    Quando una cosa finisce, finisce!!! Lasciala andare!! Con questa frase mi hai sbloccato al excellence.
    Feliz año 2018!!


  7. Luca

    2 settimane fa  

    Grazie di cuore Roberto, veramente grazie 🙂


  8. Elena

    1 settimana fa  

    Grazie Roberto, bel post, mi piacerebbe vederne di più come questo. In certi ambienti, come quello finanziario, sono davvero rari e questo è uno dei motivi per cui ho fiducia nel vostro gruppo e nei consigli che date. Buon 2018 a tutti!


  9. Giuseppe

    1 settimana fa  

    Grazie Roberto,
    Credo nella spiritualità, e credo che ognuno in cuor suo la coltivi …
    grazie mi piace questo post
    A presto
    Buon 2018 a tutte/i 😃


  10. Gabriela

    1 settimana fa  

    a me è piaciuto molto. Grazie!


  11. rossella

    1 settimana fa  

    sempre grande…grazie e buon anno a te


  12. elisa

    1 settimana fa  

    Leggo solo ora,
    grazie e tanti tanto auguri a te e al tuo staff…
    Io devo imparare a lasciare andare, lasciare andare, lasciare andare!
    Farai mai una full immertion al riguardo? ahahahah


    • Roberto Pesce

      1 settimana fa  

      In un certo senso già la faccio Elisa. Assieme a Livio Sgarbi (mio socio storico in un’altra delle mie aziende di formazione) conduco da 20 anni un corso meraviglioso chiamato Excellence Coaching in cui, tra le altre cose, conduco una sessione proprio sul lasciar andare e sul perdonare. Alcune delle persone che stanno commentando questo post lo hanno fatto e se leggi tutti i commenti in effetti qualcuno vi ha fatto anche dei riferimenti velati


  13. Paolo Serazzi

    1 settimana fa  

    Davvero bello e stimolante. Grazie Roberto. Buon 2018 anche a te e a tutta la tua bella squadra!


  14. Catia

    1 settimana fa  

    Quando l’anno scorso nel periodo di marzo ho iniziato a leggere i libri da te consigliati Roberto sono rimasta davvero sorpresa perché personalmente quello che vi ho letto dentro riguardava non tanto il denaro quanto la propria spiritualità. Poi ho consigliato le stesse letture ad altre persone e mi sono arrivati feedback non proprio positivi. Mi chiedevo com’è possibile che la parte spirituale così, secondo me, preponderante non fosse stata vista. Salute, abbondanza e prosperità in generale sono una visione da mantenere sempre e comunque di ciò che ci accade. Per cui da parte mia un grande SI se vuoi affrontare temi “spirituali” che apparentemente non c’entrano con il denaro. Il denaro che non è altro che un’altra porta di questo cammino “Vita” che va gestita consapevolmente caratterizzata più delle altre del suo effetto lente d’ingrandimento su ciò che ci appartiene desiderabile o meno che sia.
    Un caro saluto e salute ed abbondanza per questo 2018.
    Grazie a te Roberto e a tutto il tuo team, Catia.


    • Roberto Pesce

      1 settimana fa  

      Grazie Catia per l’apprezzamento. Persone diverse reagiscono in maniera diversa a tematiche, argomenti, libri o corsi che trattano temi introspettivi o spirituali e non è raro incontrare reazioni di chiusura o di fastidio/ostilità. Avrei molte cose da commentare sul perchè reagiscano in questo modo ma magari sarà tema per un’altra occasione in uno spazio più adatto che non nei commenti al post. Un caro saluto anche a te


  15. Livio

    1 settimana fa  

    Ciao Roberto.

    Bell’articolo e si, mi piacerebbe che tu alternassi con maggiore frequenza ai contenuti finanziari anche post, come questo, legati più in generale alla vita, alla motivazione o alla spiritualità.


  16. Luigi

    1 settimana fa  

    Bellissimo, condivido in pieno!!!
    Grazie!!!


  17. Antonella

    1 settimana fa  

    Grazie e buon anno anche a te.
    Mi piace leggere anche delle riflessioni sulla motivazione quotidiana che ci aiuterà ad avere una visione più ampia anche sul piano delle scelte finanziarie.


  18. Paolo il pirata😎

    1 settimana fa  

    Filosofi non c’e ‘ che dire…Buon 2018 a tutta la ciurma….😁😁💣


  19. Paolo il pirata😎

    1 settimana fa  

    ..Buon 2018 a tutta la ciurma….😁😁💣


  20. Alessandro

    1 settimana fa  

    Grazie per aver scritto questi pensieri che aiutano a riflettere sul senso della vita…c’e un libro della Bibbia nell’Antico Testamento che parla proprio del fatto che tutto passa, tutto scorre e che c’e un tempo per ogni cosa….il libro si chiama Qoelet e mibha aiutato a capire il senso della mia vita…per quanto riguarda le leggi della spiritualità mi vengono in mente alcune domande che rivolgo a te e a tutti….” la persona che arriva é la persona giusta, nessuno entra per caso e tutti sono li per un motivo ‘…però noi selezioniamo entro certi limiti le persone che vogliamo vedere almeno nel tempo fuori dal lavoro, scegliamo in base a nostri criteri personali come affinità, interessi ecc. Se accettiamo una visione nella quale la persona che arriva e il momento in cui arriva sono sempre quelli giusti e che quello che succede non sarebbe potuto essere diverso che spazio resta per la nostra libertà e quindi per la nostra responsabilità, per il nostro desiderio di impegnarci e di migliorare? Grazie ancora per la tua proposta di riflessione


    • Roberto Pesce

      1 settimana fa  

      Bella domanda Alessandro, che meriterebbe uno spazio più ampio per la risposta.

      Diciamo che nel credere che “la persona che arriva è la persona giusta, nessuno entra per caso, tutti sono lì per un motivo, le cose accadono solo quando possono accadere etc.” si possono avere approcci diversi che possono spaziare dallo spirituale al filosofico e infine al mero senso pratico.

      Senza addentrarmi in questo contesto in discorsi troppo “alti” diciamo che sicuramente “conviene pensarla così” visto che questa convinzione ci conduce ex post a conclusioni mirate alla nostra evoluzione e a trovare un senso positivo a tutto ciò che ci accade, tanto ai momenti belli come a quelli dolorosi.

      Personalmente poi ritengo che la nostra libertà sia assoluta e che occorra prenderci la responsabilità per i nostri pensieri, le nostre azioni e i nostri incontri ma, allo stesso tempo, che guardando le cose in retrospettiva sia molto più semplice comprendere come ogni evento od ogni incontro sia stato utile a fare di noi ciò che oggi siamo (sono i “puntini da unire” di Steve Jobs se vuoi un riferimento più concreto e attuale).

      Se poi tu credi (come io credo) che uno dei più importanti scopi della nostra esistenza sia evolverci personalmente e spiritualmente allora mettere insieme i vari aspetti non diventa più un salto così grosso …

      Grazie a te per l’attenzione che hai prestato alle mie parole


  21. Tonia

    1 settimana fa  

    Bellissimo post. Mi ha consentito una riflessione produttiva ed è arrivato al momento giusto 😉


  22. Mirka

    1 settimana fa  

    Grazie Roberto, molto interessante. Personalmente dedico molto del mio tempo nella cura della mia crescita spirituale e penso che la tua idea sia il connubio perfetto. Penso che sia arrivato il tempo di sdemonizzare il denaro per considerarlo un mezzo che ci permette di vivere una vita piena dignitosa.


  23. Antonio

    1 settimana fa  

    Tutto quanto riportato e quello che mi è accaduto negli ultimi anni, avevo già conosciuto alcuni di queste regole tempo fa, ma non avevo assorbito e capito il senso, non ero ancora pronto mentre ora sono qui e tutto ora entra con più facilità nella mia comprensione.
    Grazie Roberto ci si vede a fine maggio.


  24. Giuseppe

    1 settimana fa  

    Grazie Roberto
    ho imparato ad apprezzare i tuoi interventi da un video che ho visto su you tube tratto dal Beatiful Day Ekis 2016 dove si parlava di “viaggiare leggeri” e man mano che tu parlavi mi chiedevo come mai non parlassi solo di denaro ma di “vita”, poi ancora ho partecipato ad uno dei tuoi work shop a Milano e poi ancora al corso “intelligenza finanziaria” a Malpensa. Ora mi rendo conto che se tu avessi parlato solo di denaro probabilmente non ti avrei seguito fino ad oggi e se continuo a seguirti è perchè oltre che fare formazione su intelligenza finanziaria ci dai anche tanto valore aggiunto su questioni di vita di tutti i giorni. Grazie continua così.


  25. Alessandro (di Genova che vive a Reggio Emilia !)

    1 settimana fa  

    Ciao Roberto,
    Grazie per il post che condivido pienamente; uno dei motivi per cui stimo e apprezzo il tuo/vostro lavoro è proprio il fatto che ho percepito la sostanziale differenza con tuoi/vostri competitor che mettono l’accento solo e solamente sull’aspetto denaro. Quello che trasmetti è proprio questo il denaro è un mezzo non un fine. Come forse ti ricorderai mi sono occupato da oltre 20 anni di spiritualità e ora (senza rinnegarla, anzi) voglio mettere un po’ di equilibrio occupandomi anche dell’aspetto materiale. In fondo la via giusta e sempre in mezzo, dove si trova un equilibrio. Grazie Roberto spero di incontrarti ancora e presto
    Buon 2018 a tutti Voi


  26. Ardian il magnifico :)

    1 settimana fa  

    Interessante punto di vista.Trane il punto in cui dice che succede perché deve accadere….. Insomma cerchiamo di fare in modo che non accada …no? Oppure che cada bene. Dare na mano alla dea fortuna non guasta . Sono piuttosto scettico quindi direi che ; nella vita se semini bene raccogli bene


  27. Tiziana

    1 settimana fa  

    Abbinare temi legati alla spiritualità con quelli finanziari è sicuramente un’ottima idea: possono fare da legante tra il mondo del denaro e chi, quel mondo, lo sente freddo e distante.
    Ancora più bello sarebbe leggere riflessioni e spunti nati direttamente dalle proprie esperienze di vita. Le 4 leggi che hai citato sono sempre interessanti da rileggere ma sono già conosciute, le possiamo trovare anche in altri siti e libri. Paradossalmente non danno “calore” al post.
    Le lezioni che invece arrivano da ciò che abbiamo provato sulla nostra pelle rendono tutto più unico e veritiero, a mio modo di vedere.
    Il cammino per Santiago, ad esempio, mi ha molto colpita: c’è qualche messaggio preso da “lì” che può essere condiviso in questi post?
    Buon 2018 a tutti !!


  28. mauro stanzani

    1 settimana fa  

    Buongiorno Roberto, direi che questa riflessione profonda ti fa aprire la mente e il cuore… credo che le 4 laghi dovremmo assimilarle tutti… bellissimo pensiero… grazie…
    Buona giornata a tutti !!!


  29. Alessandro ( da Brescia)

    1 settimana fa  

    Grazie Roberto per avermi esposto il tuo punto di vista di cui ho apprezzato l’equilibrio e la consapevolezza nel tenere insieme i vari aspetti…


  30. Gian Marco

    1 settimana fa  

    Bé… che dire… penso che sarebbe davvero un enorme peccato se in questo Blog venissero a mancare questi momenti di riflessione.
    L’articolo è bellissimo,e per chi come me ha difficoltà ad avere con i soldi un ottimo rapporto, fa bene respirare un pò di “semplice” e umana saggezza.
    Bello dare un nuovo volto (per me sconosciuto) alla Ricchezza.
    Grazie.


  31. leonilde gallo

    1 settimana fa  

    Grazie Roberto sono entusiasta del nuovo modo di integrare finanza e spiritualità, quest’anno mi sono posta come obiettivo di riuscire a fare almeno due conferenze su “benessere e spiritualità”, ti ringrazio di cuore … nulla accade per caso … il salto quantico sta arrivando un abbraccio e un buon anno che sia strepitoso


  32. Cristina

    1 settimana fa  

    _Con il tempo, tutto passa, tutto scorre, i momenti belli come quelli brutti ma mentre ci affanniamo a trovare un senso e uno scopo alle nostre azioni, la vita agisce su di noi ed allora mi piace ricordare come lo stesso denaro di cui di solito parliamo da queste pagine altro non sia che uno dei tanti elementi che la vita ci propone per cercare di farci crescere ed evolvere._
    Mi piace questa prospettiva!
    È una bella leva per portare ordine e chiarezza in un ambito che per me rimane spesso ingestibile.
    È come se intuissi che imparare a gestire la potenza del denaro, porterebbe un reale stravolgimento delle mie abitudini…
    Per ora è solo un’intuizione…chissà che da voi possa arrivare una svolta!
    Buon anno


  33. Silvia Appicciafuoco

    1 settimana fa  

    Grazie Roberto sei sempre profondo e sei una bella persona. L’ho subito capito quando io e mio marito Andrea abbiamo seguito il corso di Intelligenza finanziaria. E’ bello da parte tua affrontare il tema del denaro mettendolo nella giusta prospettiva di puro mezzo ed è importante che ci sia uno come te che lo faccia, sopratutto in una società quale la nostra in cui sembra essere – a volte – l’unica realtà. Grazie a te e un grazie al tuo team. Siete fantastici vi auguro di tutto cuore uno splendido 2018


  34. Guido

    6 giorni fa  

    Sempre stimolante, condivido tutto snche se la mente a volte inganna…


  35. Fabio

    6 giorni fa  

    Grazie Roberto! Questi argomenti sono alla base di tutto! Sarebbe bellissimo ricevere più spesso queste tipo di argomentazioni ciaoo


  36. Laura

    1 giorno fa  

    Ciao Fish!!🐠💙
    Ciao team smartmoney, intanto Graxie mille X qs bellissimi spunti di riflessione e Buon Anno!
    Il mio feedback rispetto a temi di motivazione, spiritualità e temi di vita propria è più che mai positivo.
    Della persona infatti non conta solo l’intelligenza finanziaria, ma forse meglio se usiamo un po’ di ‘magia’ intesa come talento in più occasioni e che ci ‘trasformiamo’ in piccoli ‘the Money Wizard, corso che mi è rimasto nel cuore.
    Per cui ben vengano spunti e approfondimenti in tal senso.
    Ti e Vi ringrazio per il prezioso lavoro che state facendo, buona serata, un bacio Laura!


Commento

La tua email non sarà pubblicata.

Informativa sulla Cookie Privacy di questo Sito

Questo sito o gli strumenti terzi che utilizza si avvalgono, oltre che di cookie tecnici necessari al corretto funzionamento, di cookie di tracciamento utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per i dettagli consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando sulla pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, dichiari di acconsentire all’uso dei cookie nei termini espressi.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Iscriviti alla Newsletter!!

Rimani aggiornato su tutte le novità Smartmoney e sui nuovi articoli di questo blog

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco