Eliminare auto-sabotaggi e convinzioni negative dalla nostra psicologia finanziaria

Nello scorso post abbiamo parlato di come il SUCCESSO sia frutto solo in proporzione del 20% di METODO e KNOW-HOW mentre appartenga invece all’80% ad un’efficace ATTEGGIAMENTO MENTALE (o PSICOLOGIA che dir si voglia) nei riguardi dell’attività in questione.

Ciò è valido sia se guardiamo al SUCCESSO ECONOMICO e FINANZIARIO così come all’eccellenza in altri ambiti come lo sport, il business, le relazioni, la salute etc.

Lo spunto per parlare di tutto questo è partito dalle domande di molti lettori del blog interessati a capire la natura del corso “MILLIONAIRE MIND INTENSIVE” (“I Segreti della Mente Milionaria”) che T. Harv Eker terrà per la prima volta in Italia il prossimo aprile, corso la cui partecipazione mi sento di CONSIGLIARE VIVAMENTE a chiunque voglia migliorare con decisione la propria psicologia finanziaria così come la capacità di promuovere sè stesso e la propria attività professionale.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Corso MILLIONAIRE MIND INTENSIVE (“I Segreti della Mente Milionaria“)

T. HARV EKER dal vivo in Italia ad aprile 2011

CLICCA QUA per scaricare l’audiotraining mp3  di T. Harv Eker e accedere alla video presentazione del corso.

65% di SCONTO sulla QUOTA di ISCRIZIONE e 2 BONUS GRATUITI – POSTI LIMITATI !!!

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Nel chiudere l’articolo precedente spiegavo come lavorare sulla propria psicologia finanziaria non sia soltanto potenziare i propri punti positivi ed acquisire le ABITUDINI e le CONVINZIONI di chi sta già ottenendo grandissimi risultati.

In effetti, più che “installare” nuovi pensieri e meccanismi nella nostra mente, si tratta soprattutto di “eliminare” ciò che ci ostacola e ci rallenta.

Ognuno di noi ha ricevuto uneducazione finanziaria, anche se la maggioranza delle persone non ne è affatto consapevole. Nell’arco della nostra vita abbiamo ricevuto e assimilato inconsciamente dai nostri genitori e da tutta una serie di altre figure per noi importanti e profonde lezioni sul significato del denaro e della ricchezza, del lavoro e del guadagno, dell’abbondanza e della scarsità.

Ricevendo questi insegnamenti inconsci basati sull’osservazione dei comportamenti altrui e sull’ascolto così come sulle esperienze che ci sono capitate nell’arco della nostra esistenza abbiamo iniziato a costruire legami mentali ed emozionali così come convinzioni spesso depotenzianti.

Per molte persone in Italia il DENARO è tutt’oggi qualcosa di “sporco” e il GUADAGNO e la RICCHEZZA qualcosa da non ostentare, di cui non si parla più di tanto.

Interpretando (in maniera errata e limitata) una parte della mentalità cattolica dominante nel nostro paese abbiamo imparato che “E’ più facile che un cammello passi per la cruna di un ago piuttosto che un ricco entri nel regno dei cieli”.

Così come il cattolicesimo e il cristianesimo impregnano profondamente la nostra cultura, in maniera quasi altrettanto profonda ne fanno parte una certa mentalità di sinistra (oggi ufficialmente rinnegata dai responsabili di partito ma i retaggi culturali sono difficili da eliminare) secondo la quale il “ricco” è in un certo qual modo “nemico” o quantomeno “avversario” o “diverso da noi“.

Oltretutto poi, si sa che: “Se quello lì ha tanti soldi vuol dire che tanto onesto non deve essere …”

Lungi da me fare l’apologia delle persone ricche contro quelle povere o elevare il denaro e la ricchezza a panacea di tutti i mali, rimane il fatto che se da qualche parte nella nostra psicologia ha attecchito uno di questi semi (e, puoi credermi sulla parola, ha attecchito nella mente del 99,9% di noi…) diventa evidente come sia pressochè impossibile raggiungere un livello di ricchezza e serenità finanziaria superiore al classico tran tran senza prima aver rimosso e sradicato  dalla nostra mente ogni forma di auto-sabotaggio e convinzione negativa.

Banalmente, quando diciamo ai nostri figli piccoli che ci martellano con richieste continue una frase del tipo: “Amore, anche io vorrei tante cose ma nella vita non si può avere tutto!”, stiamo sicuramente dicendo una cosa di buon senso e cercando di insegnargli un pò di moderazione ma, allo stesso tempo e naturalmente senza volerlo, stiamo anche introducendo nella sua mente un pensiero di limitazione.

A titolo puramente esemplificativo, elenco di seguito alcune tipiche convinzioni negative riguardo al denaro e alla ricchezza che ho avuto modo negli anni di riscontrare in amici, collaboratori e clienti così come, talvolta, persino in me stesso:

  • Diventare ricchi è difficile e faticoso
  • E’ impossibile diventare ricchi e rimanere sè stessi
  • Io non sono bravo a vendere e non mi piace farlo
  • Molte persone ricche sono disoneste
  • Per guadagnare molti soldi occorre avere pelo sullo stomaco
  • Il denaro è lo sterco del diavolo
  • I soldi sono la radice di tutti i mali
  • Molta gente venderebbe l’anima al diavolo per i soldi
  • Se dovessi diventare ricco avrei paura di perdere i miei amici o la mia spiritualità
  • E’ ingiusto arricchirsi quando al mondo ci sono milioni di persone che muoiono di fame
  • I ricchi spesso sono snob e comunque non mi piacciono
  • Io non sono capace a far soldi
  • Bisogna avere i soldi per far soldi
  • Se sei onesto è difficile riuscire a guadagnare molto …

Potrei andare avanti ancora a lungo ma credo di aver reso l’idea.

Nota che è totalmente irrilevante che ad alcune di queste affermazioni possano riscontrarsi riferimenti reali, il punto è che NON CI FA BENE PENSARLE.

E’ davvero infinita la lista dei potenziali auto-sabotaggi mentali che possono ostacolarci nella nostra corsa verso la ricchezza e il benessere finanziario ma ne basta anche uno soltanto per vanificare i nostri sforzi e impedirci di ottenere il livello di ABBONDANZA che i nostri talenti e, spesso, le nostre ottime intenzioni meriterebbero.

Tutto ciò è davvero un peccato e grida vendetta al mondo perchè il denaro altro non è che un MEZZO ma un mezzo potentissimo e potrebbe dar vita a MOLTO DI BUONO se in mano a chi animato da nobili idee, intenzioni e propositi.

Ho partecipato di persona come allievo e con più di uno scetticismo al corso “MILLIONAIRE MIND INTENSIVE” di T. Harv Eker e ho toccato con mano quanto possano essere efficaci i suoi argomenti e, soprattutto, gli esercizi proposti durante il corso per ELIMINARE dalla nostra mente tutta questa spazzatura e sostituirla con pensieri nuovi e rinnovate energie fisiche e mentali.

Questo è il motivo per cui mi sto dando tanto daffare per promuovere il “MILLIONAIRE MIND INTENSIVE” pur essendo un corso non mio ma la sua unicità e il fatto che sia proposto in Italia e ad un costo così scontato lo rende un’opportunità davvero imperdibile.

Roberto Pesce

Commento

La tua email non sarà pubblicata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Informativa sulla Cookie Privacy di questo Sito

Questo sito o gli strumenti terzi che utilizza si avvalgono, oltre che di cookie tecnici necessari al corretto funzionamento, di cookie di tracciamento utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per i dettagli consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando sulla pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, dichiari di acconsentire all’uso dei cookie nei termini espressi.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Iscriviti alla Newsletter!!

Rimani aggiornato su tutte le novità Smartmoney e sui nuovi articoli di questo blog

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco