“La cospirazione dei ricchi” di Robert Kiyosaki

“La cospirazione dei ricchi” fa parte della serie di libri scritti da Robert Kiyosaki, autore del celebre “Padre Ricco Padre Povero“, de “I Quadranti del cash flow” e molti altri la cui lettura è ormai diventata pressochè obbligatoria per chiunque desideri continuare a formarsi ed evolversi lungo il cammino della propria crescita finanziaria.

“La cospirazione dei ricchi” è anche un libro particolare in quanto l’autore ha intrapreso un approccio innovativo con questo libro, uscito subito online e contestualmente invitando i lettori che hanno applicato alla propria vita i principi del Padre Ricco e che oggi si trovano sotto la minaccia dell’attuale crisi economica a partecipare e dare il proprio contributo.

L’eedizione qui recensita e ora tradotta in italiano è il risultato di questo processo e rappresentano il primo vero sforzo interattivo in cui qualsiasi lettore ha potuto dare a Robert Kiyosaki il proprio commento online durante la stesura del libro.

Il  libro si articola riprendendo alcuni tra i concetti più cari a Kiyosaki (per il mio gusto personale, per la verità un pò ripetitivo e ridondante, sia all’interno dello stesso testo che tra le sue varie pubblicazioni) tra i quali l’importanza dell’istruzione finanziaria e del cash flow.

A partire da questi concetti l’autore attraversa in modo chiaro e avvincente i tanti mali e pericoli degli scenari finanziari moderni a partire dall’elemento destabilizzante introdotto dal Presidente Nixon nel 1971 quando, abbandonando la “parità aurea” slegò il valore del dollaro dalle garanzie fino ad allora fornite dalle riserve d’oro, fino ad arrivare alla crisi attuale del sistema finanziario internazionale e alle speranze riposte nell’operato di Barack Obama.

La cospirazione dei ricchi di cui ci parla Kiyosaki è la “più grande rapina di contante nell’intera storia dell’umanità” ed è quella perseguita dalle famiglie più ricche e potenti del pianeta attraverso le banche e i governi da loro stessi possiedute o controllati, rapina resa possibile attraverso la creazione di “regole del giocototalmente a proprio favore (contro i poveri e il ceto medio) ma anche tramite una sottile e persistente opera di in-educazione e manipolazione culturale e psicologica che avviene da decenni tramite i mass-media e la programmatica assenza di educazione finanziaria a livello scolastico.

Secondo Kiyosaki sono quattro i canali attraverso i quali la gigantesca rapina si consuma quotidianamente contribuendo a mantenere povera la gente:

  1. Le imposte
  2. Il debito (pubblico e privato)
  3. L’inflazione
  4. I meccanismi e le pratiche del pensionamento

Ahinoi, pur essendo la prospettiva del catastrofismo una che non mi appartiene a livello caratteriale, devo dire che … sono parecchio d’accordo con quanto presentato nel libro e non posso che consigliarne la lettura (assieme a quella dell’ottimo “Guida per investire nell’oro e nell’argento” di Michael Maloney che ho già recensito in passato e che ripercorre temi parzialmente correlati soprattutto per quanto riguarda l’evoluzione storica e le dinamiche tra denaro e valuta) a tutti coloro che desiderano comprendere tramite parole semplici la polveriera potenzialmente letale sulla quale siamo tutti quanti seduti.

Rispetto ad altre pubblicazioni del genere, l’aspetto utile de “La cospirazione dei ricchi” e dei libri di Kiyosaki in genere è tuttavia quello di non limitarsi a presentare pericoli, storture e cospirazioni del sistema bensì di fornire soluzioni, non tanto per un cambiamento a livello sociale, rivoluzionario o politico bensì individuale.

Capito il problema e la natura della cospirazione e della crisi, esiste più di un modo per chi è finanziariamente evoluto ed educato per non solo limitare i danni ma persino per trarne profitto e vantaggio. A fronte di questa prospettiva, risparmiare qualche euro sul mancato acquisto del libro e qualche ora sulla sua lettura è non solo sciagurato ma addirittura criminale.

Roberto Pesce

5 commenti

  1. Annunci Brescia

    8 anni fa  

    Devo riconoscere che non sono una amante dell libro ma dopo aver letto il tuo blog comincio a fare una ricerca magari mi piace anche..complimenti


  2. indidream

    8 anni fa  

    Letto, ti fà capire in che mondo siamo.
    Da rileggere


  3. Alessandro

    8 anni fa  

    Ciao Roberto,
    sarà SICURAMENTE una delle prossime letture
    A presto


  4. stefano

    8 anni fa  

    libro illuminante… mi ha aperto un mondo la lettura di questo libro; il mondo che apre riguarda il valore del denaro e tutto il funzionamento REALE del sistema bancario nazionale/internazionale.
    apre scenari in cui ci si rende conto che il mondo è pieno di possibilità che ci aspettano se conosciamo le giuste ” regole ” e atteggiamenti.
    saluti.
    e grazie per il tuo lavoro,
    con stima
    stefano


  5. Robert K.

    8 anni fa  

    Consiglio anche il mio nuovo libro Unfair Advantage … per ora è solo in inglese ma si trova anche su Kindle.

    A breve rilascerò una versione ibook con 15 video all’interno.

    Robert K.


Commento

La tua email non sarà pubblicata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Informativa sulla Cookie Privacy di questo Sito

Questo sito o gli strumenti terzi che utilizza si avvalgono, oltre che di cookie tecnici necessari al corretto funzionamento, di cookie di tracciamento utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per i dettagli consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando sulla pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, dichiari di acconsentire all’uso dei cookie nei termini espressi.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Iscriviti alla Newsletter!!

Rimani aggiornato su tutte le novità Smartmoney e sui nuovi articoli di questo blog

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco