Come guadagnare 347 € in 3 giorni … senza fare niente (o quasi)

Ok, oggi esco un pò fuori dai miei soliti parametri stilistici e contravvengo all’autolimitazione che tipicamente mi impongo di non parlare dei miei personali risultati di trading o di guadagno ma visto che non parliamo poi di chissà quale risultato eclatante e che invece l’occasione è invece didatticamente ghiotta … ho colto la palla al balzo ^_^

Solo pochi giorni fa, durante il bellissimo fine settimana trascorso a Milano con i miei allievi del corso INTELLIGENZA FINANZIARIA, esprimevo l’idea per la quale il denaro segue l’energia e l’iniziativa personale e che occorre rivedere i propri metodi e sistemi di guadagno per adattarli ai tempi attuali, il che prevede sia alcuni limiti e problemi rispetto al passato ma anche parecchie opportunità che in passato non esistevano.

Durante i break dello stesso INTELLIGENZA FINANZIARIA, diversi allievi mi hanno avvicinato personalmente per chiedere un mio consiglio su quali degli ulteriori nostri seminari in area trading e investing gli convenisse maggiormente frequentare stanti le loro situazioni personali e patrimoniali di cui mi stavano informando. Capiti i loro obiettivi individuali e fatti due conti sulle somme attualmente a loro disposizione per poter essere investite come “capitale di rischio”, mi sono trovato in almeno un paio di occasioni a consigliare senza se e senza ma la partecipazione ai due corsi tecnici in programma prossimamente e cioè:

  • ROBOT FOREX TRADING: a [workshop_where what=”489″ color=”black”] in data [workshop_when what=”489″ color=”black”]
  • POWER TRADING: a [workshop_where what=”488″ color=”black”] in data [workshop_when what=”488″ color=”black”]

Verificata la passione e l’interesse degli allievi in questione per la materia del trading e dei guadagni automatizzati (o “redditi passivi” che dir si voglia), il pensiero che sottoponevo alla loro attenzione era essenzialmente molto semplice e riguardava la possibilità di formarsi per acquisire una o più metodologie che, nello specifico dei FOREX ROBOT, gli avrebbero ragionevolmente permesso di recuperare tutto il loro investimento in formazione già nel giro di qualche mese anche utilizzando un capitale minimo (all’atto pratico anche solo 3.000 €) e impostando i robot in maniera prudenziale come consigliamo sempre di fare a chi termina i corsi e quindi inizia a tradare il forex come principiante assoluto su tale mercato e con tali strumenti.

Quelle che vedi qua pubblicate sono invece 3 fotografie che ho fatto un paio d’ore fa con il telefono al mio monitor e riguardano i profitti ottenuti da lunedì ad oggi (3 giorni e mezzo di trading) dei 3 conticini forex su cui sto facendo girare lo stesso robot impostato costantemente in maniera “tranquilla” sui due conti più capitalizzati ma su cui, dalla metà di mattinata di lunedì a ieri notte, ho anche lanciato il settaggio più “aggressivo” che invece è l’unica modalità che utilizzo sul terzo conto che altrimenti rimane il più del tempo inattivo quando non ritengo ci siano le condizioni per lanciare la modalità aggressiva o, più semplicemente, quando non ho tempo o voglia di farlo in quanto non voglio dedicargli nemmeno una pur minima attenzione o non voglio prendermi alcun rischio perchè in altre faccende impegnato come è successo nelle ultime due settimane.

Ebbene, come vedi dalle foto i risultati di questi 3 giorni di trading automatizzato sono stati:

  • 198,65 € di profitto sul primo conto attualmente capitalizzato con circa 5.000 €
  • 103,92 € di profitto sul secondo conto attualmente capitalizzato con circa 4.200 €
  • 44,63 € di profitto sul terzo conto attualmente capitalizzato con circa 1.600 € e che rimane inattivo quando non attivo il robot in versione “aggressiva”
  • In totale fanno 347,2 € di profitto (su cui pagherò il 20% di imposte a giugno 2015) su un capitale impegnato di meno di 11.000 € che, se la matematica non è un’opinione, fanno oltre il 3,1% solo per questo scampolo di settimana ^_^ e praticamente senza fare niente se non controllare lunedì alcune notizie su internet e modificare manualmente alcuni parametri sul pannello di controllo di ogni singolo conto (esagerando diciamo 10-15 minuti di attività in totale)

Ora, è evidente come 347 € non siano una gran cifra di per sè ma penso possano invece essere considerati un numero importante se li si paragona al tempo pressochè nullo che ho dedicato per ottenerli, al tempo di impiego del capitale di rischio e alla relativa esiguità dello stesso, per non dire come gli 80-100 € a giornata siano già per molte persone una paga quotidiana più che dignitosa e gli stessi 300 e rotti euro potrebbero essere per tanti una già interessante integrazione del proprio stipendio anche se ottenuti su base mensile e non settimanale.

Se poi parliamo di investimenti tradizionali beh, sentivo con piacere al telegiornale di oggi di come il famigerato “spread” sui nostri titoli di stato stia calando, il che fa molto bene al bilancio dello stato ma dà assai poca soddisfazione ai sottoscrittori di BOT e BTP che attualmente possono acquistare titoli di durata 5-10 anni con una redditività misera attorno proprio al 3% che però nel loro caso sarà un rendimento annuale e non, come nel mio caso, intra-settimanale ^_^

Insomma, che investire sulla propria formazione e sulla conoscenza di metodologie attuali e innovative sia non solo importante ma anche vitale nel mondo di oggi non penso che valga nemmeno la pena di argomentarlo. Mi preme piuttosto ribadire un’altra idea che ho espresso durante il corso INTELLIGENZA FINANZIARIA (prossima edizione in programma a [workshop_where what=”490″ color=”black”] in data [workshop_when what=”490″ color=”black”]) della scorsa settimana e cioè l’importanza delle CONVINZIONI che abbiamo in mente rispetto al denaro, agli investimenti, alla possibilità di guadagnare di più etc.

Espresso senza tanti giri di parole e senza ricercare il fin troppo abusato “politically correct”, il mio pensiero è che guadagnare 500 o 1.000 € in più al mese non sia affatto una cosa troppo complicata, è assolutamente fattibile ed in molte maniere assai diverse tra loro che, oltretutto, si possono apprendere con relativa semplicità e con un costo molto ridotto.

Tutto parte però dalla nostra mente, se dentro di noi non abbiamo la convinzione che sia fattibile ed invece pensiamo che sia “impossibile”, “complicato”, “troppo bello per essere vero” o, magari, peggio ancora che “sia fattibile ma non per noi perchè non ne abbiamo le capacità” ecco allora che nessun corso di formazione ci potrà mai salvare dalla limitatezza dei nostri orizzonti mentali.

Espandiamo la mente e la nostra conoscenza, il denaro arriverà a stretto seguito senza troppa difficoltà.

Roberto Pesce

PS: si, ci hai visto bene, il robot fisico che fa la guardia al mio monitor è proprio una riproduzione del mitico “Jeeg Robot d’Acciaio” della mia infanzia ^_^.  Avendolo ritrovato in edicola qualche settimana fa non ho potuto esimermi dall’arruolarlo e metterlo a guardia dei miei forex robot e … sta funzionando davvero molto bene ^_^

4 commenti

  1. Giovanni Grossini

    5 anni fa  

    Mi piace


  2. Ciro

    5 anni fa  

    Ciao Roberto,
    innanzitutto un saluto e ti ringrazio per aver voluto con questo post condividere i tuoi risultati molto incorraggianti. Ho un paio di domande in merito all’articolo e sarò breve e conciso. :
    La 1° (seria): è cambiato qualcosa rispetto al seminario di settembre sulle modalità di utilizzo hit and run di Ultra (quella tua e di Massimo Golfarelli per intenderci)? Lo chiedo perchè pur essendo molto soddisfatto dei risultati del mio robot, non ho mai ottenuto in 3 giorni questi traguardi e io lo utilizzo come fai tu con i primi due conti
    La 2° (meno seria): dove hai preso jeeg robot? Ne avevo uno uguale quand’ero piccolo (con pezzi scomponibili, con le calamite…. sigh!) e lo perso…
    Un saluto
    Ciro


    • Roberto Pesce

      5 anni fa  

      Ciao Ciro,

      rispetto a settembre 2013 si, sono cambiate un tot di cose rispetto a come uso l’Ultra che per me non è più per niente un “Hit & Run”, avendolo compreso più in profondità ne faccio un uso molto più preciso e puntuale e con grandi soddisfazioni. Anche un’altra persona mi ha scritto in privato chiedendomi se questa performance pubblicata sia eccezionale o normale e la risposta è che non è anomala bensì una performance abbastanza tipica di una settimana in cui attivo la modalità Ultra e che tipicamente mi produce 250/500 euro sul totale dei 3 conti capitalizzati come spiegato nell’articolo.

      La seconda questione è invece super top secret ^_^ !!! A parte gli scherzi, lo ho acquistato in edicola, stanno pubblicando degli allegati alla Gazzetta dello Sport con tutti i modellini dei robot storici, purtroppo mi è però sfuggito Goldrake 🙁

      Un caro saluto, Roberto


  3. Tiziano

    5 anni fa  

    Anche io voglio Jeeg. Bel post Roby complimenti per il tuo lavoro…. molto interessante questa cosa dei forex robot…


Commento

La tua email non sarà pubblicata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Informativa sulla Cookie Privacy di questo Sito

Questo sito o gli strumenti terzi che utilizza si avvalgono, oltre che di cookie tecnici necessari al corretto funzionamento, di cookie di tracciamento utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per i dettagli consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando sulla pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, dichiari di acconsentire all’uso dei cookie nei termini espressi.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Iscriviti alla Newsletter!!

Rimani aggiornato su tutte le novità Smartmoney e sui nuovi articoli di questo blog

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco