L’APP per le spese di gruppo che ti semplifica la vita

app-spese-gruppoL’APP per le spese di gruppo rientra in quella tecnologia che salva i rapporti umani!

Ti è mai capitato di sostenere una spesa per conto di tante persone? Di dichiarare ottimista “pago io poi me li date” dando il via a una rincorsa dell’amico, del collega, o del CUGINO, per recuperare la quota anticipata?

In questo periodo dell’anno di regali e cene di gruppo gli ottimisti della divisione sono di certo sotto pressione. Senza contare chi parte per qualche vacanza in compagnia dichiarando: “Io pago la benzina, Francesca l’hotel e tu il pranzo così siamo pari…”

Una parità che non torna mai. 

A tutto questo una soluzione c’è! Quella che ho trovato io si chiama Splittr ma sono curiosa di sapere la tua.

Splittr: una APP per gestire le spese di gruppo

Tra tutte le APP per le spese di gruppo io ho testato Splittr per IOS, ma è disponibile anche per Android seppur con una grafica diversa.

Gestione Spese di Natale

Entrambe sono gratuite nella versione di base, sufficiente per quel che ci siamo detti.

Splittr è ideale per la gestione delle spese di gruppo, ma la puoi utilizzare anche per monitorare le tue uscite personali, al pari di quelle consigliate nell’articolo Gestione delle Spese? Meglio con una App.

Io la uso soprattutto in viaggio con le amiche.

Funziona così:

  1. Crei un gruppo come per WhatsApp. Ad esempio: regalo di Natale, cena aziendale, vacanza ecc.
  2. Aggiungi i partecipanti. Se i membri del gruppo sono tra i tuoi contatti, puoi condividere l’APP usando il tasto Invitation. In questo modo ognuno di loro riceve gli aggiornamenti in tempo reale.  
  3. Inizi a segnare le spese sotto la voce Expenses. 

Gestione Spese di Natale

Per ogni spesa inserita indica CHI ha effettuato il pagamento e se si tratta di una spesa solo tua, o una a cui devono partecipare tutti gli altri membri del gruppo.

Scegli quindi di che tipo di spesa si tratta: ristorante, autostrada, benzina.

Esempio: se siete in tre e indichi che la spesa è da dividere tra tutti, Splittr caricherà il 33% per ciascuno. Fa tutto lui in automatico suddividendo in quote eque ma c’è la possibilità di impostare anche percentuali diverse se avete accordi che prevedono una spartizione con diversi pesi.

La vera forza dell’applicazione sta nel fatto che grazie ai dati che inserisci in un attimo ottieni il  bilancio finale e chi deve quanto alle altre persone.

Sotto la voce Settle Up trovi infatti la funzione Equalization Payments che ti consente di vedere chi è in debito, o a credito con chi e di quanto.

In questo esempio si vede che Francy e Ila devono 3,33€ a Gio. Molto semplice, no?

Gestione spese Natale

Pensa la comodità di avere il bilancio di un’intera vacanza collettiva costellata di trasporti, hotel, pranzi, colazioni, tè e souvenir!

I membri del gruppo, se hanno installato a loro volta la App, vedono in tempo reale ogni singola spesa scorrendo l’elenco delle notifiche e hanno anche la facoltà di aggiungere al loro profilo i riferimenti di PayPal o il loro codice Iban, per facilitare le compensazioni di denaro.

Insomma una App per le spese di gruppo che pensa quasi a tutto!

A conti fatti devi comunque chiedere all’amico di versare la propria quota e questo a volte può essere imbarazzante, ma inviare uno screenshot del bilancio può semplificare la richiesta.

Sappiamo bene infatti quanto le emozioni legate al denaro condizionino la vita e chiedere di essere rimborsati o pagati è tra le cose che ci crea più disagi.

In questo caso la tecnologia ci aiuta salvando, a volte, delle amicizie. Ti suona familiare?

Giorgia Ferrari

8 commenti

  1. Laura

    2 anni fa  

    Bella!!!!
    Smart ed intelligente…
    Brava Giorgia!!
    E grazie per qs app-consiglio
    ?


    • Giorgia Ferrari

      2 anni fa  

      Laura sei mooooollltoooo gentile! Grazie
      Gli App-consigli vedo che sono sempre graditi, ne scoverò altri 😉


  2. Gabriella

    2 anni fa  

    Mi sembra molto complicata…
    La tal cosa potrebbe apparire così anche
    per altri del gruppo e ciò genererebbe dubbi amplificati per i soliti “scrocconi”
    Gabriella Marconi


    • Giorgia Ferrari

      2 anni fa  

      Capisco che, come tutte le cose nuove, possa apparire complicata, avevo la stessa sensazione anch’io. Poi l’ho testata facendo un paio di prove e da quel momento è diventata essenziale nella gestione dei viaggi di gruppo.
      Provala, non costa nulla.

      Ci sono sicuramente anche altre App con la stessa funzione. Sono graditi tutti i suggerimenti.

      Giorgia


  3. Davide

    2 anni fa  

    Bel suggerimento direi. Io che sono sempre quello che organizza le feste con gli amici e poi deve rincorrerli per prendere i soldi, lo trovo geniale! Ormai con le app si può fare di tutto!
    Grazie Giorgia 🙂


    • Giorgia Ferrari

      2 anni fa  

      Ciao Davide, gli organizzatori come te sono preziosi, ma capisco che rincorrere gli amici per recuperare i soldi faccia precipitare l’entusiasmo.
      Se questa App ti è d’aiuto ne sono ben felice.
      Raccontami come va la prossima festa 😉

      A presto
      Giorgia


  4. Luca

    2 anni fa  

    Bella idea, grazie!
    La testo subito in questi giorni!


    • Giorgia Ferrari

      2 anni fa  

      Grazie a te Luca.
      Aspetto di sapere il risultato del test!


Commento

La tua email non sarà pubblicata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Informativa sulla Cookie Privacy di questo Sito

Questo sito o gli strumenti terzi che utilizza si avvalgono, oltre che di cookie tecnici necessari al corretto funzionamento, di cookie di tracciamento utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per i dettagli consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando sulla pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, dichiari di acconsentire all’uso dei cookie nei termini espressi.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco