Black Friday e Cyber Monday, sicurezza e trucchi per chi acquista on line

Black Friday sicurezzaIl Black Friday è il nuovo appuntamento “d’importazione” della nostra cultura consumistica, e sta diventando la data di riferimento per acquistare, specialmente on line, a prezzi scontatissimi.

Si compra di tutto, dall’abbigliamento ai libri, dagli oggetti per la casa ai giocattoli, ma a farla da padrona sono i gadget tecnologici tanto che, in aggiunta al venerdì canonico, il 27 novembre si svolgerà anche il Cyber Monday dedicato appositamente a questo settore.

I numeri del Black Friday salgono di anno in anno, per questo 2017 saranno coinvolti circa il 30% degli italiani e le Associazioni dei Consumatori stimano una spesa media procapite di ca.250€.

Visti i numeri è importante:

  • sapere come pagare in modo sicuro
  • conoscere in caso di contestazione i propri diritti
  • conoscere qualche trucchetto per risparmiare comprando on line anche fuori dalle giornate canoniche

Perché Black Friday?

Black Friday Natale

Siamo abituati a considerare nere le giornate negative, ma in questo caso il ‘black’ ha una connotazione positiva. In America, dove è nata la tradizione, il Black Friday ricorre il venerdì dopo il Giorno del Ringraziamento e corrisponde all’inizio dello shopping natalizio ovvero al primo week end in cui i conti in rosso, cioè in perdita per i commercianti, passano al nero dell’utile.

Nel prossimo fine settimana la corsa all’affare non ci dovrà far perdere di vista la sicurezza delle nostre transazioni e, se per molti ancora digitare il numero della propria carta di credito in rete resta una cosa da non fare, per tanti altri qualche indicazione in più non guasta.

Come pagare in modo sicuro

I siti di vendite on line negli anni si sono evoluti, introducendo varie tipologie di incassi accettati da ultima anche quella in Bitcoin ma di pari passo, anche i tentativi di truffe si sono aggiornati.

Vediamo perciò, in una sorta di classifica, i metodi più sicuri di pagamento secondo gli esperti:

  • PayPal: resta il metodo più sicuro perché consente di non condividere i dati con chi riceve il pagamento e perché in caso di contestazione tutela maggiormente l’acquirente
  • Carte Prepagate: sono consigliate per gli acquisti on line perché si possono caricare solo di quanto necessario per il pagamento. Il rischio è quindi limitato.
  • Contrassegno: poco diffuso nel mondo on line ma consente di pagare solo al ricevimento della merce
  • Bonifico: da evitare per gli acquisti in rete a meno che il venditore non sia già conosciuto. In caso di contestazione il bonifico non può essere bloccato o restituito a meno che non sia lo stesso beneficiario a disporre il riaccredito.

Black Friday pagare

Va prestata la massima attenzione anche ai tentativi di phishing che continuano a mietere vittime.

Quando si eseguono transazioni on line capita che arrivino mail da parte di enti reputati affidabili, come Banche o Posta, in cui viene richiesto di digitare nuovamente i codici di accesso ai servizi home banking, o i dati della propria carta di credito.

A questo tipo di richiesta non va mai Mai MAI, ripeto MAI, risposto. Nessun istituto di credito vi chiede queste informazioni via mail. Fate attenzione!!

Quali tutele per gli acquisti on line

Chi compra on line gode degli stessi diritti di chi compra in un negozio fisico, ma ogni volta che si clicca su “Accetto le condizioni generali del servizio” sarebbe opportuno capire esattamente che cosa si sta accettando.

L’acquirente deve poter verificare:

  1. Le caratteristiche del bene o del servizio che sta acquistando.
  2. Il costo di consegna e di eventuali imposte.
  3. L’identità del venditore.
  4. Le modalità di pagamento e di consegna.
  5. L’informativa sul diritto di recesso e in particolare i costi per l’eventuale restituzione del bene. Occorre verificare con attenzione le condizioni contrattuali sui resi. Normalmente è consentito il reso entro 30 giorni dal ritiro del pacco.
  6. L’esistenza di eventuali garanzie. Chi si iscrive a  INTELLIGENZA FINANZIARIA, on line o alle serate dal vivo, gode ad esempio della garanzia soddisfatti o rimborsati al 100%. Questo significa che può partecipare al corso e se alla fine non è soddisfatto può avere il rimborso.

Come risparmiare…tutto l’anno

Vi è mai capitato di cercare un oggetto o di voler fare una prenotazione on line e di tornare sulla ricerca che avevate fatto a distanza di qualche ora o qualche giorno trovando il prezzo più alto?

Questo effetto chiamato dynamic pricing, prezzo dinamico, è una strategia di marketing molto utilizzata soprattutto nel settore trasporti e alloggi.

Tracciando le abitudini di acquisto del cliente può succedere infatti che un sito ci proponga, per i servizi che cerchiamo con maggiore frequenza, un prezzo più alto di quello che farebbe ad un altro utente.

Per ridurre queste situazioni, in fase di prenotazione è consigliabile:

  • togliere la geo localizzazione
  • utilizzare la navigazione in incognito
  • utilizzare dispositivi diversi da quelli con cui si è effettuata la ricerca
  • cancellare di frequente la cronologia
  • non prestare il consenso all’utilizzo dei cookies da parte di terzi

Qualche dritta più dettagliata la trovate nella Guida Black Friday formulata dall’Associazione per la difesa dei consumatori che trovate allegata.

In un mondo in cui la ricerca del prezzo più basso on line è diventata quasi lo sport nazionale, è importante non farsi travolgere dalla necessità solo perché l’offerta sembra ‘imperdibile’.

Considerate che per quanto un bene sia promosso come sottocosto, scontatissimo o regalato, nessuno vende a un prezzo che non si può permettere di fare. Questo non significa che si deve comprare solo perché ci invogliano a farlo.

Usiamo la nostra Intelligenza…Finanziaria anche in queste occasioni.

Fatemi sapere come è andata.

Giorgia Ferrari

blackfriday-guida consumatori

5 commenti

  1. Adelio Allevato

    3 settimane fa  

    Tutto molto intressante


    • Giorgia Ferrari

      2 settimane fa  

      Grazie Adelio, alla Rovazzi 😉


  2. marta fiorella marca

    2 settimane fa  

    interessantissimo


    • Giorgia Ferrari

      2 settimane fa  

      Grazie Marta, cosa ti ha interessato di più?


  3. Paola Montanari

    7 giorni fa  

    Grazie Giorgia per gli ottimi consigli!


Commento

La tua email non sarà pubblicata.

Informativa sulla Cookie Privacy di questo Sito

Questo sito o gli strumenti terzi che utilizza si avvalgono, oltre che di cookie tecnici necessari al corretto funzionamento, di cookie di tracciamento utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per i dettagli consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando sulla pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, dichiari di acconsentire all’uso dei cookie nei termini espressi.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco