Con il denaro … qual è il tuo talento?

In grande sintesi, due sono le macro aree in cui esprimiamo la nostra abilità con il denaro.

Da un lato abbiamo la nostra capacità di attrarre il denaro nella nostra vita, di guadagnarlo in abbondanza o con semplicità e naturalezza.

Dall’altro, la capacità di gestirlo, di tenere sotto controllo i flussi di uscite ed organizzarli in maniera funzionale al miglioramento e alla sostenibilità della qualità della nostra vita. In un senso più ampio, la capacità di “gestire” potrebbe comprendere anche il saper investire con successo le proprie risorse per riuscire a moltiplicarle ma, per il momento, lasciamo quest’ultimo aspetto fuori dal nostro discorso o deleghiamolo ad una terza dimensione di futura discussione.

Tornando invece ai due ambiti di cui sopra (guadagno e gestione), nella mia esperienza di coach finanziario e di insegnante di INTELLIGENZA FINANZIARIA (a proposito, non mancare alla prossima edizione del corso che si terrà a [workshop_where what=”490″ color=”black”] in data [workshop_when what=”490″ color=”black”]ultimi posti disponibili!!), raramente ho conosciuto persone molto efficaci in entrambi gli ambiti.

Più tipicamente, invece, o sbandiamo da un lato o dall’altro, con il consueto approccio di cercare di continuare a rafforzare un talento già sviluppato piuttosto che, come parrebbe più logico, iniziare a lavorare per colmare le lacune più evidenti. Quest’ultimo è in effetti un aspetto molto importante del discorso che stiamo facendo in quanto ci fornisce già una prima chiave di lettura del perchè magari potremmo essere da lungo tempo in difficoltà finanziarie e non riusciamo a saltarne fuori.

Nonostante per molte persone guadagnare grosse somme di denaro su base costante appaia soltanto come un miraggio tanto quanto aver la chance di vincere alle Olimpiadi o al concorso di Miss Universo, in realtà ne esistono molte altre per le quali avere entrate importanti non solo non è mai stato un problema ma, anzi, ottenere tale risultato non gli costa nemmeno chissà quale sforzo. Queste persone possono fare i mestieri più disparati: atleta, personaggio di spettacolo, libero professionista, micro o grande imprenditore, progettista, web marketer, investitore … esistono in effetti infinite vie per guadagnare parecchio denaro e, non a caso, questo tipo di persone riesce con relativa facilità anche a passare da un mestiere all’altro se le situazioni lo richiedono o se la loro necessità di stimoli nuovi li porta ad esplorare sentieri ancora non battuti.

Le capacità di questi individui si sviluppano su più linee. Tra queste citerei sicuramente una grande energia personale, la capacità di “vendere bene” sè stessi o il frutto del proprio lavoro, la mancanza di vergogna nel chiedere soldi al proprio prossimo, una buona visione strategica che gli permette di capire quali imprese valgano la pena e quali no e, non ultima, la volontà di eccellere ed emergere.

Sono sicuramente queste le capacità ed i talenti che chi non è mai riuscito a guadagnare poco più di “giusto quanto basta” dovrebbe cercare di sviluppare, modellare od acquisire in qualche modo, magari iniziando proprio dai moltissimi libri e corsi disponibili su argomenti come il guadagno, il successo, il marketing, la vendita etc.

In generale, la strada per guadagnare di più è composta da tre elementi essenziali:

  1. La capacità di creare o fornire “valore e utilità” al nostro prossimo. Che si tratti di prodotti fisici, buona musica, formazione di qualità, cibo sopraffino o qualsiasi altro prodotto o servizio, il denaro arriva sempre e solo dagli altri e si misura nella capacità di fornire agli altri qualcosa di cui hanno necessità o che considerano importante per migliorare la qualità della loro vita. Se ci impegnamo in attività banali, scontate, facilmente replicabili da chiunque, con certezza assoluta non arriveremo mai al livello di abbondanza finanziaria che ci piacerebbe avere e di cui avremmo bisogno per poterci evolvere e gratificarci per gli sforzi che compiamo ogni giorno.
  2. La capacità di saperci valorizzare e saper “vendere” con efficacia e a buon prezzo i frutti della nostra opera, in altre parole di saper “monetizzare” quel valore di cui si parlava poco sopra
  3. La capacità di saperci evolvere su un’economia di scala tale per cui non si abbiano limiti preventivi alle nostre possibilità di guadagno

D’altra parte, però, guadagnare parecchio denaro ed avere entrate importanti non solo non garantisce la felicità (tema fin troppo scontato) ma non garantisce nemmeno la libertà od il benessere finanziario!!

Quante volte hai sentito di star dello sport o dello spettacolo piene di debiti ed in gravi difficoltà finanziarie (tacciamo qua di quelle emotive in quanto off topic) nonostante avessero nel corso della loro vita incassato somme enormi ed inimmaginabili per una persona comune? Senza scomodare i soliti esempi dei ricchi e famosi, forse tu stesso conosci persone perennemente squattrinate nonostante incassino mensilmente 5, 10 o magari 20 o più volte la paga di un operaio o di un impiegato. Forse, ti ritrovi anche tu parte di questa categoria.

Il punto è che pensare di risolvere le proprie difficoltà finanziarie guadagnando di più è poco più di una chimera tanto quanto lo sarebbe aspettarsi di scoppiare di salute in quanto dotati di un fisico muscoloso che teniamo in costante allenamento. Così come dei buoni muscoli sono sì importanti ma non sufficienti, allo stesso modo avere entrate abbondanti è solo un pezzo dell’equazione del benessere finanziario che comprende però anche altri fattori tra cui la capacità di gestirlo adeguatamente.

E tu … con il denaro, qual è il tuo talento?

Sei bravo a guadagnare grandi somme o sei invece decisamente più bravo a gestire le tue entrate e le tue spese trovando i giusti equilibri pur soffrendo per entrate risicate che non ti danno grandi possibilità o libertà d’azione?

Lascia un commento in calce all’articolo se ti va ma, aldilà di ciò, prendi in seria considerazione l’idea di investire sulla tua INTELLIGENZA FINANZIARIA concentrandoti soprattutto sull’area che ti viene meno istntiva e naturale.

Se sei bravo a gestire, devi imparare come guadagnare di più e come aumentare le tue entrate in maniera sensibile.

Se, invece, sei capace di far soldi ma poi ti ritrovi sempre con le tasche vuote ho pochi dubbi sul consigliarti di smetterla di concentrarti sul come guadagnare ancora di più. Il tuo compito è quello di imparare finalmente a gestirti in modo diverso da come ti sei (non) gestito sinora, in altre parole devi dare equilibrio alla tua vita finanziaria.

Se sei bravo in entrambe le aree che dirti se non … bravo e continua così in una direzione di crescita costante!! Sono certo che la tua vita finanziaria non sia per te fonte di preoccupazioni bensì di gioia.

In ultimo … se per caso tu che mi leggi ti sentissi scarso in entrambe le dimensioni di cui abbiamo parlato, ossia guadagni poco e quel poco lo gestisci anche male … cosa aspetti a darti una svegliata ed iniziare ad evolverti?

Se non lo fai, nessuno lo farà per te.

Roberto Pesce

3 commenti

  1. DANIELE

    5 anni fa  

    IO ROBERTO , sono bravo nel gestire , ottenendo buoni risultati e pochissimi debiti con un reddito non eccellente , debbo lavorare molto ma molto sulla parte “incremento entrate”.
    Leggo e mi alleno tutti i giorni ma mi manca la “SCINTILLA”

    CIAO E BUONA GIORNATA
    DANIELE


  2. Emanuele

    5 anni fa  

    Sono abbastanza bravo nel far entrare denaro, ma nella gestione mi trovo del tutto impreparato e più cerco di controllare le uscite e meno mi riesce…buona domenica


  3. leonilde gallo

    5 anni fa  

    sono una vera frana e ho un rapporto pessimo con il denaro, ho sempre lavorato tantissimo con entrate mediocri, scrivo e ho scritto sul libro che edito proprio una parte sul denaro, mi trovo spessissimo in difficolta e questo proprio perchè ho sempre cercato di puntare sulla formazione, ma investo senza essere in grado di far rientrare gli investimenti mha, sarò presente al corso e poi speriamo grazie per l’articolo Leonilde


Commento

La tua email non sarà pubblicata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Informativa sulla Cookie Privacy di questo Sito

Questo sito o gli strumenti terzi che utilizza si avvalgono, oltre che di cookie tecnici necessari al corretto funzionamento, di cookie di tracciamento utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per i dettagli consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando sulla pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, dichiari di acconsentire all’uso dei cookie nei termini espressi.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Iscriviti alla Newsletter!!

Rimani aggiornato su tutte le novità Smartmoney e sui nuovi articoli di questo blog

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco