Cosa hai guadagnato dalla crisi finanziaria 2008/09?

Siamo ormai giunti ad agosto 2009, i mercati azionari e finanziari hanno ormai da tempo rialzato la testa e le previsioni di chi prospettava apocalissi finanziarie o nuovi 1929 sembrano con tutta probabilità ormai tramontate, come peraltro vado dicendo pubblicamente sin da novembre scorso.

Anche l’economia reale, che è poi cosa per molti versi assai differente rispetto alle borse, sembra aver superato l’apice della crisi e siamo in ripresa, sia pur se timidamente, come sottolineato ancora di recente da Barack Obama e da molti celebri economisti e statisti.

La crisi finanziaria 2008/2009 sembra quindi aver a tutti l’effetto iniziato i suoi saluti, per lasciare (probabilmente) il posto a un fase di rinnovata crescita e sviluppo, a cui seguirà prima o poi una nuova crisi, a cui seguirà altra crescita, a cui seguirà un’altra crisi … e così via come è sempre stato.

Ma il punto dell’articolo di oggi è rappresentato da queste domande cruciali:

  • Cosa ti lascia questo periodo, comunque difficile e per molti versi particolare?
  • Quali problemi hai dovuto affrontare, con quali difficoltà o paure ti sei dovuto confrontare?
  • D’altro canto, quali vantaggi (se ce ne sono stati) ti ha fornito questa crisi finanziaria internazionale?
  • In ultimo, quali lezioni ne trai, quali insegnamenti ti porterai dietro da applicare per il futuro per migliorare la tua vita e quella delle persone a te care?

Da un punto di vista strettamente personale ho le mie risposte a queste domande ma delle mie idee e conclusioni ti parlerò nel prossimo post tra qualche giorno, per ora non ti voglio influenzare. Anzi, ti invito ad essere attivo: prenditi un’oretta di tempo, magari in spiaggia, nel tuo giardino o in un parco cittadino, dotati di una penna e di un bel bloc notes e butta giù le tue risposte alle domande che ti ho fatto.

Poi, se ti va, puoi anche condividerle con me e con tutti i lettori del blog lasciando un COMMENTO all’articolo in modo da alimentare il confronto di idee e opinioni.

Ricordati due cose:

  1. Ogni crisi nasconde al suo interno gigantesche opportunità di crescita e saggezza, non sprecare la tua occasione per migliorarti e per evitare in futuro di incorrere nelle stesse difficoltà.
  2. La conoscenza, non vale niente senza l’azione. Muoviti, prendi la penna o il computer e scrivi, non perdere tempo!!!

Ci sentiamo tra qualche giorno per continuare il discorso.

A presto,

Roberto Pesce

1 commento

  1. alessandro farina

    9 anni fa  

    Ciao,
    Questo periodo mi ha tolto tanto, ma mi ha dato una cosa importantissima: è stato come svegliarsi di colpo cascando giù dal letto e battendo forte la testa.
    Ora ho la consapevolezza che vivevo senza interessarmi per niente della mia intelligenza (o meglio ignoranza…) finanziaria.
    Ho capito cosa voglio (è già un piccolo passo). Voglio vivere nel pieno delle mie facoltà,avendo il conrollo delle mie finanze.
    Grazie Roberto
    A presto


Commento

La tua email non sarà pubblicata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Informativa sulla Cookie Privacy di questo Sito

Questo sito o gli strumenti terzi che utilizza si avvalgono, oltre che di cookie tecnici necessari al corretto funzionamento, di cookie di tracciamento utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per i dettagli consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando sulla pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, dichiari di acconsentire all’uso dei cookie nei termini espressi.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Iscriviti alla Newsletter!!

Rimani aggiornato su tutte le novità Smartmoney e sui nuovi articoli di questo blog

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco