Danza Lenta. Godiamoci la vita, la musica non durerà

Qualche giorno fa ho adocchiato sulla scrivania del mio vecchio compagno di merende Livio (Sgarbi) un libro intrigante e dal titolo stuzzicante “Quattro ore alla settimana – Ricchi e felici lavorando 10 volte meno” di Timothy Ferriss, edizioni Cairo Editore. Il libro era stato già gustato e massacrato a dovere dal buon Livione che è stato comunque così carino dal prestarmelo.

Ora è qui che mi guarda dalla mia scrivania e probabilmente già sa che la prossima settimana finirà tra le mie fauci. Tralasciando la recensione a quando l’avrò letto, per il momento ne ho mordicchiato qualche assaggio qua e là e, tra questi, ho scovato questa poesia scritta dal pedagogista David L. Weatherford intitolata “DANZA LENTA“.

Poichè ne condivido pienamente il messaggio e da un pò di tempo sto concretamente lavorando per applicarlo alla mia vita, te la voglio proporre. Anche e soprattutto questo è [workshop_what what=”490″ color=”navy”].

Da leggere, gustare magari con un adeguato sottofondo musicale e … applicare.

DANZA LENTA

Hai mai guardato i bambini in un girotondo?

O ascoltato il rumore della pioggia quando cade a terra?

O seguito mai lo svolazzare irregolare di una farfalla?

O osservato il sole allo svanire della notte?

Faresti meglio a rallentare. Non danzare cosi veloce.

Il tempo è breve. La musica non durerà.

Attraversi ogni giorno al volo?

Quando dici “Come stai?”,  ascolti la risposta?

Quando la giornata è finita, ti stendi sul tuo letto

con centinaia di pensieri molesti che ti passano per la testa?

Faresti meglio a rallentare. Non danzare cosi veloce.

Il tempo è breve. La musica non durerà.

Mai detto a tuo figlio: “Lo faremo domani…”

senza notare nella fretta, il suo dispiacere?

Mai perso il contatto con una buona amicizia che poi è finita

perché tu non avevi mai avuto tempo di chiamare e dire “Ciao” ?

Faresti meglio a rallentare. Non danzare cosi veloce.

Il tempo è breve. La musica non durerà.

Quando corri cosi veloce per giungere da qualche parte,

ti perdi la metà del piacere di andarci.

Quando ti preoccupi e corri tutto il giorno,

è come un regalo mai aperto .. . . gettato via.

La vita non è una corsa. Prendila più piano.

Ascolta la musica … prima che la canzone sia finita.

2 commenti

  1. MareLuna

    9 anni fa  

    Bellissima poesia nella sua semplicità. Non potrebbe rendere l’idea in maniera migliore. Grazie per averla condivisa con noi!


  2. Federico

    9 anni fa  

    grazie Roberto,
    l’ho stampata e appesa sopra la mia scrivania in ufficio.
    Sto affrontando un salto di qualità nella mia attività, grazie anche agli insegnamenti tuoi e di Livione, e questa poesia mi è massimamente utile in questo momento.
    Grazie ancora per tutto!!
    Federico


Commento

La tua email non sarà pubblicata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Informativa sulla Cookie Privacy di questo Sito

Questo sito o gli strumenti terzi che utilizza si avvalgono, oltre che di cookie tecnici necessari al corretto funzionamento, di cookie di tracciamento utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per i dettagli consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando sulla pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, dichiari di acconsentire all’uso dei cookie nei termini espressi.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Iscriviti alla Newsletter!!

Rimani aggiornato su tutte le novità Smartmoney e sui nuovi articoli di questo blog

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco