I 10 consigli del consulente indipendente per investire il proprio risparmio

Rispondo volentieri all’invito di Roberto di tornare a pubblicare qualche indicazione utile sul BLOG, sempre più un ottimo strumento di dialogo e di introduzione ai temi fondamentali dell’educazione finanziaria.

In questo caso prendo lo spunto da una domanda inviata da un lettore di una rivista su cui pubblico dei pareri di tanto in tanto:

“Ho in scadenza delle obbligazioni e vorrei un consiglio su come è meglio investire questa liquidità. La banca mi ha fatto delle proposte, ma vorrei un parere indipendente (D.S.)”

In questo momento è tutt’altro che facile per prendere decisioni di investimento per una serie di motivi: la liquidità rende praticamente zero, i titoli di stato a breve hanno rendimenti minimi, le obbligazioni governative a medio-lungo termine sono a rischio di subire l’effetto negativo dell’incremento dei tassi, le obbligazioni aziendali e i titoli di stato dei paesi emergenti dal marzo scorso hanno ridotto sensibilmente il premio rispetto ai governativi, le azioni hanno corso molto dai minimi di marzo, l’oro è sui massimi storici e potremmo continuare.

In questo scenario piuttosto che dare un consiglio al lettore, che andrebbe comunque “tagliato su misura” delle sue caratteristiche personali, ho steso un decalogo utile a chi vuole gestire serenamente i propri risparmi.

Ho raccolto e sintetizzato delle linee guida che ho elaborato nel corso dell’attività quotidiana di assistenza ai clienti, da seguire per investire in maniera consapevole. In pratica sono indicazioni di buon senso che riguardano non tanto le questioni tecniche quanto gli aspetti psicologici dell’investimento.

  1. Prima di investire fotografa la tua situazione patrimoniale e individua i tuoi obiettivi di vita
  2. Scegli strumenti d’investimento semplici e comprensibili
  3. Taglia i costi espliciti e quelli nascosti dei prodotti, che incidono pesantemente sui rendimenti
  4. Non accettare passivamente le proposte degli intermediari finanziari
  5. Non seguire il gregge, ma investi secondo le tue esigenze
  6. Non ti affidare alle previsioni economiche e ai “guru” finanziari
  7. Dedica del tempo ad accrescere le tue conoscenze in ambito finanziario
  8. Adotta una strategia d’investimento, ma non sposare un’idea
  9. Impara a controllare le emozioni estreme di euforia, panico, sconforto, etc.
  10. Se necessario, fatti consigliare da un professionista indipendente

Ai risparmiatori che si trovano in questa situazione consiglio di non avere fretta e di non cedere alle pressioni commerciali.

Nello scenario finanziario attuale sono numerose le trappole finanziarie disseminate sul nostro cammino… e  bisogna saperle evitare.

Michele Colosio – Consulente Finanziario Indipendente
www.ifaconsulenza.it – info@ifaconsulenza.it

Commento

La tua email non sarà pubblicata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Informativa sulla Cookie Privacy di questo Sito

Questo sito o gli strumenti terzi che utilizza si avvalgono, oltre che di cookie tecnici necessari al corretto funzionamento, di cookie di tracciamento utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per i dettagli consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando sulla pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, dichiari di acconsentire all’uso dei cookie nei termini espressi.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Iscriviti alla Newsletter!!

Rimani aggiornato su tutte le novità Smartmoney e sui nuovi articoli di questo blog

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco