Andiamo ad iniziare …

Doverosi auguri di Buon Anno visto che l’interruzione per le vacanze natalizie si è un pò prolungata anche a causa di un’ondata di raffreddore e mal di gola che ha infestato tutta la mia famiglia nell’ultima settimana.

Andiamo quindi ad iniziare il nostro percorso del 2014 e, come spesso accade, queste settimane diventano occasione per ripensare a quanto accaduto nell’anno che ci si lascia alle spalle così come a pianificare obiettivi e a decidere quali cambiamenti desideriamo inserire nelle nostre settimane e routine per i prossimi 12 mesi di calendario.

Per me personalmente e per Smartmoney il 2013 è stata sicuramente un grande annata, piena zeppa di cambiamenti e risultati positivi. Solo un anno fa, di questi tempi, stavo limando gli ultimi dettagli per il debutto del nuovo programma di INTELLIGENZA FINANZIARIA e, a dirla tutta, incrociavo anche un pò le dita in quanto, assieme a quel programma, avevo deciso di rivoluzionare tutta la nostra offerta formativa, modificare i prezzi dei corsi in maniera sensibile, inserire nuovi seminari, abbandonare o cambiare radicalmente corsi che avevano avuto un ottimo successo negli anni precedenti. Insomma, per certi versi mi accingevo non dico a fare un salto nel vuoto ma certamente a tradire il vecchio adagio calcistico secondo il quale “squadra che vince non si cambia”.

Eppure … eppure era tempo che desideravo apportare un modifiche profonde al mio lavoro, da una parte perchè se non si apportano novità dopo un po’ la routine comincia ad uccidere la motivazione, dall’altra perchè trovavo alcune cose poco funzionali e, tutto sommato, avevo il desiderio di provare a generare cambiamenti su una scala più ampia rispetto a quello che avevo fatto sin lì.

Era anche l’opportunità per provare a tentare di allargare Smartmoney trasformandola da una struttura sostanzialmente one-man-band (o quasi) centrata tutta sulla mia persona in un’azienda più ampia e completa con molteplici professionalità e persone che si intrecciassero in maniera armoniosa al fine di fornire un servizio migliore ai nostri allievi e clienti ma anche di rendere il nostro lavoro ancora più divertente e gratificante.

Ebbene, a 12 mesi di distanza da quei momenti, non posso che essere soddisfatto di quanto, tutti assieme, abbiamo realizzato nel 2013.

Nuovi programmi hanno visto la luce, il forex è diventato un grande protagonista nei nostri corsi grazie soprattutto al grande lavoro di Massimo Golfarelli, quelli che erano corsi slegati sono ora parte di un programma organico come il MASTER IN LIBERTA’ FINANZIARIA che ha visto negli scorsi mesi i suoi primi diplomati, abbiamo introdotto le importantissime coaching one to one condotte da Enrico Vigo e Massimo De Gregorio che stanno riscuotendo grande apprezzamento … insomma, senza voler far torto alle persone e situazioni che non ho citato ma che comunque sono state molto importanti, non solo i legittimi dubbi che avevo si sono dissipati ma tutto si è sviluppato molto oltre ogni mia rosea aspettativa e di questo non posso che ringraziare tutto il Team Smartmoney così come le centinaia e centinaia di allievi che ci hanno dato fiducia e che continuano a seguirci con passione e interesse.

E adesso? Quali novità ci aspettano nel 2014?

Beh, mi piacerebbe molto che questo post potesse diventare un pò l’opportunità per condividere alcuni dei propri proponimenti e intenzioni per il 2014 (ti invito al proposito a LASCIARE UN COMMENTO in calce all’articolo dichiarando alcuni dei tuoi obiettivi per l’anno venturo, sia personali che professionali o economici).

Da parte mia, cercando di guidare con esempio, mi fa piacere dichiarare che, nel 2014 vorrei …

  • lavorare di meno
  • guadagnare di più
  • consolidare tutti i grandi cambiamenti apportati nel 2013 migliorandone i dettagli
  • avere più tempo per me
  • divertirmi di più
  • migliorare con decisione la mia condizione fisica
  • migliorare la qualità e la quantità delle mie relazioni
  • aumentare il “tempo di qualità” da trascorrere con le persone che amo
  • scrivere almeno uno dei libri che ho in mente di scrivere
  • aiutare i membri del Team Smartmoney a valorizzarsi e ad avere maggiori soddisfazioni, sia interne al nostro lavoro che in altri ambiti
  • aiutare più persone possibili a migliorare la qualità della propria esistenza, sia a livello personale che finanziario, restituendo così all’universo almeno una parte dei tanti doni di cui sono stato gratificato nel corso della mia vita e negli ultimi anni
  • operare una maggiore integrazione ed una fusione delle mie due anime personali/professionali, quella finanziaria e quella legata alla vita più in senso generale ed allo sviluppo personale, anime che in questi ultimi anni hanno vissuto un pò troppo come corpi separati

Cosa ne dici … obiettivi impegnativi? Pensi che possa riuscire a realizzarli tutti?

A ben vedere la cosa non è poi così importante perchè il vero fine dell’avere e pianificare obiettivi non è tanto quello di realizzarli tutti quanto quello di fornirci motivazione e piacere di vivere e, in questo senso, mi sento più motivato che mai ad andare ad iniziare.

Sperando di poter leggere nei commenti all’articolo la condivisione degli obiettivi di più persone possibili, ti lascio chiarendoti come, in accordo con quanto dichiarato all’ultimo punto di cui sopra, nei prossimi mesi vorrò rendere questo blog un pò meno monotematico rispetto al passato.

Continuerò e continueremo sicuramente a pubblicare su temi di intelligenza finanziaria, trading, investing, denaro etc. ma vorrei abbinare a tutto questo anche un pò più di contenuti in area “life” da abbinare ai soliti “money, finance and business” e anche, senza esagerare, far uscire anche un pò di più il Roberto-persona raccontando qualcosa di me, delle mie giornate e di quello che mi sembra di stare capendo lungo il mio cammino di vita.

A te il compito di darmi feedback su questo, facendomi sapere se trovi un’impostazione di questo tipo di maggiore o minore interesse rispetto alla solita.

Ti lascio con una cosa che ho trovato molto bella, che mi ha segnalato una cara amica e che sento molto a tema con il discorso del rinnovarsi e del darsi obiettivi.

E’ un pezzo di Martha Medeiros, una scrittrice brasiliana, ma che in rete puoi trovare spesso attribuito anche a Pablo Neruda. Chiunque lo abbia scritto lo trovo molto bello e … di ispirazione.

Te lo lascio raccontato in un breve video dalla voce suggestiva di Gigi Proietti e, più in basso, come testo.

Goditelo e, mi raccomando, commenta l’articolo con la tua opinione e i tuoi obiettivi per il 2014.

Roberto Pesce

 

LENTAMENTE MUORE (Martha Medeiros)

httpv://www.youtube.com/watch?v=cW6sEG0MuOg

Lentamente muore chi diventa schiavo dell’abitudine, ripetendo ogni
giorno gli stessi percorsi, chi non cambia la marca, chi non
rischia e cambia colore dei vestiti, chi non parla a chi non conosce.

Muore lentamente chi evita una passione, chi preferisce il nero su
bianco e i puntini sulle “i” piuttosto che un insieme di emozioni,
proprio quelle che fanno brillare gli occhi, quelle che fanno di uno
sbadiglio un sorriso, quelle che fanno battere il cuore davanti
all’errore e ai sentimenti.

Lentamente muore chi non capovolge il tavolo, chi è infelice sul
lavoro, chi non rischia la certezza per l’incertezza, per inseguire un
sogno, chi non si permette almeno una volta nella vita di fuggire ai consigli sensati.

Lentamente muore chi non viaggia, chi non legge, chi
non ascolta musica, chi non trova grazia in sè stesso.

Muore lentamente chi distrugge l’amor proprio, chi non si lascia aiutare; chi passa i
giorni a lamentarsi della propria sfortuna o della pioggia incessante.

Lentamente muore chi abbandona un progetto prima di iniziarlo, chi non
fa domande sugli argomenti che non conosce, chi non risponde quando gli
chiedono qualcosa che conosce.

Evitiamo la morte a piccole dosi, ricordando sempre che essere vivo
richiede uno sforzo di gran lunga maggiore del semplice fatto di respirare.

11 commenti

  1. Fabrizio

    5 anni fa  

    Ciao Roberto,
    Io ho concluso l’anno partecipando al MMI presentato da Marcus De Maria e sull’onda della carica che mi ha passato condivido con te buona parte degli obiettivi (compresa la forma fisica …)
    Non vedo l’ora di partecipare ad ‘intelligenza finanziaria’ mi sono iscritto per Milano. Sono imprenditore da tempo ma mai come quest’anno mi sento carico ad intraprendere nuove opportunità.
    Buon 2014 a tutti quelli che si pongono obiettivi e vivono la vita cercando nuovi successi!


  2. Oscar Bellandi

    5 anni fa  

    Ciao Roberto,
    Sai, io non ho mai ceduto al fascino del fare in modo straordinario una cosa, ma ho sempre fatto esperienze su molti fronti contemporaneamente. Questo mio modo di vivere, forse mi ha impedito di essere uno straordinario karateka, o straordinario studente, o straordinario venditore, manager, maratoneta, paracadutista, intellettuale, attore di teatro, sciatore o altro di tutto quello che ho fatto e sto facendo. Ma poi mi sono detto, e se il mio straordinario sta proprio nella straordinaria elettricità? In tutto quello che ho fatto non ho mai cercato di godere della meta, ma dello straordinario viaggio per arrivarci. Il mio modo di generare sempre nuovi stimoli e nuovi obiettivi è quello che mi ha permesso di conoscere il mondo attraverso punti di vista sempre diversi. Io sono, e felice di esserlo, un eterno principiante. Quindi ora, dovo aver intrapreso anche una via, che mi ha fatto scoprire superficialmente il mondo della finanza, dico che è stupendo imparare, quando questo vuol dire vivere. Spesso mi dicono: ” ma il tempo per te?” Io faccio tutto ciò che faccio per me, compreso il mio lavoro. Auguro a tutti di raggiungere i propri obiettivi. A presto ragazzi!


  3. Marco

    5 anni fa  

    Bellissimo il pezzo finale..E complimenti per gli obiettivi..Buon 2014 a te e a tutto il tuo staff che rimangono sempre un punto di riferimento per me..


  4. amerigo

    5 anni fa  

    Ciao Fish,
    Buon anno anche a te!
    anche io ho scritto pagine piene di obiettivi nei primi giorni dell’anno. Che hanno riempito di entusiasmo i primi giorni dell’anno. Obiettivi professionali come portare al successo la mia azienda venuta alla luce nel bel mezzo di questo momento “turbinoso”, ma anche personali come curare di più gli amici e sforzarmi di farmi vivo io se loro non riescono, e di non dimenticare che anche se il lavoro è entusiasmante esiste anche altro nella vita e certi passaggi non puoi rimandarli a “tempi più tranquilli”!! e anche di salute, ovviamente: mi sono dato l’obiettivo di raggiungere quota 82kg! (mi prendo l’impegno in pubblico!!)
    Ovviamente man mano che ci allontaniamo dal periodo festivo e la corsa verso quegli obiettivi inizia ad incontrare i primi ostacoli, ma dopo un primo momento di “barcollamento” la corsa ricomincia più energica di prima!
    Sono ansioso di dividere un’aula di formazione con te, ci vedremo al prossimo ‘intelligenza finanziaria’ di milano.
    ti abbraccio!
    Amerigo

    p.s: riguardo l’indirizzo del blog, ti direi di fare attenzione a non cedere troppo alla lusinga della narrazione personale, ma sono sicuro che da grande comunicatore quale sei, saprai trovare gli equilibri giusti!


  5. patrizia brugnoli

    5 anni fa  

    Ciao Roberto
    grazie per gli auguri che ti rispedisco amplificati, ho apprezzato molto sia la tua lista degli obiettivi che condivido devono essere tanti, anch’io ho sempre fatto lunghe liste di buoni propositi (anche per questo 2014) perchè mi aiutano sempre a “non sedermi” nei momenti non proprio brillanti che arrivano immancabilmente, sia la meravigliosa poesia che assomiglia molto ad un altra che ho scritto nel mio
    quaderno speciale dei PENSIERI Potenzianti: Non si diventa vecchi perchè ci sono piovuti addosso un certo numero di anni, si diventa vecchi quando si abbandonano i propri sogni, si diventa vecchi quando si smette di stupirsi e di meravigliarsi delle piccole cose come fanno i bambini, si diventa vecchi quando si perde la fiducia in se stessi anche se si è ancora giovani, si diventa vecchi quando ci si lascia sopraffare dalle preoccupazioni e dai dolori. Giovane è colui che rimane ricettivo a tutto ciò che è bello, buono e grande nell’universo, giovane è colui che sa che oggi può essere un giorno meraviglioso pieno di miracoli, essere giovane non è assolutamente una questione di età anagrafica. Ci vediamo venerdì p.v. a Reggio Emilia non vedo l’ora di partecipare al tuo corso!!!!!!!!!!!!!
    Patrizia B.


  6. Giorgio

    5 anni fa  

    Caro Roberto,
    leggendo questo post, si coglie la tua voglia di cambiamento e di ricerca di nuovi stimoli per vivere una vita piena e densa di significato. Immediatamente mi è venuto in mente un parallelismo con un autore americano di cui non molto tempo fa lessi un interessante libro. Sto parlando di Alexander Green, consulente finanziario di successo, che recentemente ha scritto il libro “Oltre la Ricchezza”. Come egli stesso dice nell’introduzione, “non puoi indossare il tuo portafoglio azionario, guidare il tuo conto corrente o mangiare monete d’oro e d’argento. I soldi non sono mai il fine, ma solo il mezzo per raggiungere quel fine”. Quindi nel libro non parla di ricchezza, investimenti e successo, bensì di significato, ovvero come vivere una vita più appagante.
    Se non lo hai ancora letto, te lo consiglio per trovare nuovi stimoli e ispirazione.
    Personalmente mi piace l’idea che tu possa arricchire il blog con nuovi contenuti, più personali, che vanno oltre i temi dell’intelligenza finanziaria. In fondo ormai per le tematiche più “tecniche” ci sono i bravi collaboratori di Smartmoney a non farci mancare informazioni puntuali e preziose…
    Un caro saluto da un ex corsista,
    Giorgio


  7. Fabio Zancanella

    5 anni fa  

    Roberto grazie sia della condivisione del tuo obiettivo che delle parole che incitano con forza al miglioramento della qualità della vita dette con la voce profonda di Gigi Proietti.
    Quest’anno grazie ad aver conosciuto il tuo programma insisto sulla strade dell’imparare ad essere finanziariamente intelligente, via necessaria per lavorare di meno cosa che condivido in pieno.
    I primi passi sono incoraggianti, ho ridotto le spese di 420 euro mese, passando dal pareggio di bilancio a risparmiare 420 al mese, ho chiuso rinnovi contrattuali a valore maggiore attraverso una visione del denaro nella mente e non negli occhi, inoltre i contratti sono maggiori e il tempo che dedico minore, quello risparmiato è un tempo che dedicherò alla via di libertà finanziaria e a godermi la numerosa famiglia. Lato fisico ha avuto un impatto notevole il vitality, ho annullato ogni valore negativo del quadro ematico, ho ridotto il peso da 77 a 71 kg, il giro vita di 9 cm. L’energia è maggiore come la chiarezza di idee. Altri obiettivi li sto elaborando e progettando con una piccola matita come aiuto. Buon anno e davvero in gamba per raggiungere gli obiettivi. Fabio


  8. roberto

    5 anni fa  

    Caro roberto ero al execellence di reggio l’anno scorso e li ti ho conosciuto. Stimo e apprezzo cio che fai e leggo sempre dai tuoi link il tuo blog. Questo e’ davvero toccante ora poi che mi e arrivata la lettera del mio buddy di allora!!! Ora anchio dovrei scriverni obiettivi per questo nuovo anno per non morire lentamente! Un abbraccio.


  9. Tiziano

    5 anni fa  

    Ciao Roberto sono Tiziano; grazie degli auguri che ricambio con affetto.
    Per me questa sarà la prima volta che partecipo ad un seminario così interessante; sono stato attratto da quello che è emerso durante il BeautifulDay2013; mi sono incuriosito ed ho deciso di fare qualcosa di nuovo per me, devo cambiare molte cose e spero che questa sia una buona opportunità per cominciare. Gli obiettivi che ti sei proposto sono interessanti, i miei non li elenco però più o meno siamo li; forse qualcuno in meno. Quanto alla poesia che ha letto Gigi Proietti, direi che rispecchia la verità; se non prendiamo in mano le redini della nostra vita e lasciamo che tutto scorra da solo, non arriveremo da nessuna parte. Qualcuno ha detto: il futuro non esiste; il futuro è quello che ti costruisci.
    A presto.
    Tiziano


  10. Paola

    5 anni fa  

    Ciao Roberto e buon anno anche a te!
    Beh posso dire che al 90% i tuoi obiettivi sono anche i miei ..
    E mi piace molto l’idea di un tuo racconto personale abbinato alle info più canoniche ..grazie
    Un grosso in bocca al lupo a te .. E anche a me
    A presto .. In uno dei tuoi prossimi corsi


  11. erio cabrini

    5 anni fa  

    Ciao Roberto,
    non son mai stato prodigo di complimenti anche perchè spesso si rischia di cadere nella retorica.
    Cercherò di non farlo. Ma al di là dei tuoi obiettivi condivisibili devo dire che conoscendoti ho scoperto una grande PERSONA che ha saputo creare una bella realtà. Bisogna darti atto che creare una struttura simile è prerogativa di chi ha una marcia un più. COMPLIMENTI. — P.S. un baciotto alla carissima Greta, è stata lei che mi ” obbligato , obtorto collo ” a partecipare al nostro primo incontro dell’ ABC TRADING del 21/09 / 13. a presto .


Commento

La tua email non sarà pubblicata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Informativa sulla Cookie Privacy di questo Sito

Questo sito o gli strumenti terzi che utilizza si avvalgono, oltre che di cookie tecnici necessari al corretto funzionamento, di cookie di tracciamento utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per i dettagli consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando sulla pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, dichiari di acconsentire all’uso dei cookie nei termini espressi.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Iscriviti alla Newsletter!!

Rimani aggiornato su tutte le novità Smartmoney e sui nuovi articoli di questo blog

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco