Mercati internazionali

Mercati nei quali gli operatori che effettuano scambi di fondi e/o valori mobiliari appartengono a mercati nazionali differenti oppure nei quali la valuta di denominazione dei contratti differisca da quella del luogo di negoziazione. Prendendo come riferimento il mercato italiano, sono riconducibili ai mercati internazionali operazioni quali ad esempio i finanziamenti in valuta estera a soggetti residenti in Italia, oppure i depositi in euro da parte di soggetti non residenti.
All’interno dei mercati internazionali si distingue una sotto-categoria, denominata Euromercato, che ricomprende le emissioni di strumenti denominati in una valuta differente rispetto a quella del luogo in cui avviene l’emissione (esempio un deposito in dollari USA effettuato da un soggetto statunitense in un paese diverso dagli Stati Uniti oppure un titolo denominato in dollari USA emesso da una banca europea).
Ai mercati internazionali sono riconducibili anche gli scambi di valute che alimentano il mercato dei cambi.

Reference: Mercati internazionali

Informativa sulla Cookie Privacy di questo Sito

Questo sito o gli strumenti terzi che utilizza si avvalgono, oltre che di cookie tecnici necessari al corretto funzionamento, di cookie di tracciamento utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per i dettagli consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando sulla pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, dichiari di acconsentire all’uso dei cookie nei termini espressi.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Iscriviti alla Newsletter!!

Rimani aggiornato su tutte le novità Smartmoney e sui nuovi articoli di questo blog

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco