Utili e dividendi

Parlando di investire in azioni il proprio risparmio, tra le persone che mi fanno domande noto sempre una certa confusione tra gli UTILI (earnings o EPS) e i DIVIDENDI (dividends) delle azioni quotate sui mercati.

Quando parliamo degli UTILI (EARNINGS) facciamo riferimento al guadagno netto dell’azienda quotata in borsa all’interno di un certo intervallo di tempo (di solito si parla di utili annuali o, per le società USA, più spesso ancora di utili trimestrali o “quarter earnings”).

Facciamo un esempio semplice e inventato ^_^ : l’azienda PAPERONE SPA chiude l’anno 2008 con 2 miliardi di dollari di ricavi e 1,8 miliardi di dollari di costi complessivi. A quanto ammonteranno i suoi utili? Naturalmente a 200 milioni di dollari. In borsa, questi utili vengono poi espressi in “utili per azione” (EPS = earnings per share) per non avere numeri con troppi zeri. Se quindi la PAPERONE SPA avesse emesso 1 miliardo di azioni, va da sè che i suoi EPS ammonterebbero a 0,2 dollari per azione.

Tutto chiaro sin qua?

Naturalmente questo conteggio è stato fatto solo per motivi didattici, il dato finale degli EPS viene poi comunicato direttamente dalle aziende e lo si può leggere sulla stampa specializzata o sul web.

I DIVIDENDI, invece, sono quella parte di utili che gli Amministratori della società hanno deciso in totale autonomia (non hanno infatti nessun obbligo di farlo) di distribuire agli azionisti.

Poniamo quindi che dei 200 milioni di dollari di utili 2008 gli amministratori di PAPERONE spa decidano di distribuirne metà agli azionisti e metà lasciarli in azienda per essere ri-utilizzati al fine della crescita della società, ecco quindi che ad ogni azionista spetteranno 0,1 dollaro per azione di dividendi.

Chi possedesse un pacchetto di 3000 azioni alla data di stacco (distribuzione) del dividendo si vedrebbe quindi bonificato direttamente sul proprio c/c bancario 3000×0,1 = 300 dollari di dividendi (in realtà un pò meno perchè saranno gravati dalle tasse).

Sin qui giusto per capire la differenza tra UTILI e DIVIDENDI, nel prossimo post parleremo invece di che tipo di conseguenze hanno utili e dividendi sul prezzo delle azioni.

Ci sentiamo presto, ciao!

Roberto Pesce

PS: se hai dei dubbi su quanto qui spiegato lascia due righe di COMMENTO qua sotto con il tuo dubbio o la tua domanda in maniera tale che possa supportarti al meglio.

2 commenti

  1. Investire in borsa: l'importanza degli earnings (EPS) |

    9 anni fa  

    […] ultimi due post abbiamo visto la differenza tra utili (earnings o EPS) e dividendi e come questi ultimi possano impattare sul nostro investimento in azioni. Oggi concludiamo questa […]


  2. save

    8 anni fa  

    ma come non sono obbligati a dare un dividendo… che porci maiali ladri >.<


Commento

La tua email non sarà pubblicata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Informativa sulla Cookie Privacy di questo Sito

Questo sito o gli strumenti terzi che utilizza si avvalgono, oltre che di cookie tecnici necessari al corretto funzionamento, di cookie di tracciamento utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per i dettagli consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando sulla pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, dichiari di acconsentire all’uso dei cookie nei termini espressi.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Iscriviti alla Newsletter!!

Rimani aggiornato su tutte le novità Smartmoney e sui nuovi articoli di questo blog

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco