Intelligenza Finanziaria: il racconto (Bologna 30 novembre 1/2 Dicembre)

Intelligenza-Finanziaria«Quarant’anni passati nella scuola e non sapevo quanto fossi ignorante», parla con il cuore in mano Carmelo, professore e dirigente scolastico in pensione. Ci sprona con la voce rotta dall’emozione a portare questa educazione finanziaria nelle scuole e si propone di contattare presidi e mobilitare insegnanti.

In sala l’applauso è scrosciante, un ragazzo si alza in piedi in segno di rispetto e approvazione.

A quest’ultima edizione bolognese di INTELLIGENZA FINANZIARIA di giovani ce ne sono tanti: gruppetti di amici, padri e figli, mamme che rifrequentano con il secondo figlio.

Sono arrivati venerdì con l’aria di chi “già non basta la scuola tutta la settimana ora mi tocca pure questo” e li lascio domenica sera entusiasti e sorpresi che la finanza possa essere anche divertente.

Qualcuno mi abbraccia dispiaciuto che sia finita.

Li guardo passare nella loro brillante giovinezza e capisco che il bagaglio di conoscenze che si portano via è un bene che useranno per tutta la vita.

Mi accorgo, forse per la prima volta, che questi ragazzi sommano l’enorme vantaggio di avere tutta la vita davanti a quello di avere un breve passato. Non si trascinano scelte finanziarie disastrose, né hanno avuto a che fare con prodotti poco trasparenti, spese occulte, consulenti inefficaci.

Arrivano senza preconcetti ed escono con i concetti.  Le fondamenta del loro futuro finanziario e non solo.

Monitora sempre le tue spese

La maggior parte di loro è ancora studente, qualcuno contribuisce ai costi universitari facendo il cameriere nei week end, ma non hanno ancora conti da far quadrare e bollette da pagare.

Durante il corso imparano e mettono subito in pratica come dovranno pianificare le spese,  organizzare le priorità e gestire il denaro per quello che è: uno strumento.

E grazie a questo si accorgono di quanto siano inutili e controproducenti certe emozioni legate al denaro. Che danni generino l’avidità, la noncuranza o lo scetticismo.

Quanto in realtà sia tutto più semplice, chiaro e fattibile.

Prima paga te stesso

Imparano che qualunque sarà il loro reddito dovranno prima di tutto pagare se stessi cioè accantonare una quota di risparmio pari ad almeno il 10% di quello che guadagnano.

Non si tratta di risparmio fine a se stesso. Accantonare piccole somme per un ragazzo di 20 anni significa generare capitali ingenti nel lungo periodo grazie alla forza dell’interesse composto.

Significa costruire da subito la possibilità di essere liberi finanziariamente.

Fai lavorare il tuo denaro per te

Ci sono molti modi in cui si possono proteggere i risparmi e farli crescere.

Durante i tre giorni di Intelligenza Finanziaria si imparano le basi dei principali strumenti finanziari: obbligazioni, azioni, fondi, ETF, Forex.

Si impara come costruire una strategia di investimento che porti rendimenti nel tempo.

Far rendere il proprio denaro in autonomia ti aiuta non solo a guadagnare ma anche a valutare consapevolmente le proposte che ti arrivano dall’esterno evitando “fregature”.

E i tanti adulti che a ogni corso ci raccontano di soldi persi in fantomatiche formule di guadagni certi e facili, ci fanno sperare di aver evitato a questi ragazzi gli stessi problemi.

Sapere infine che tutte queste strategie sono applicabili fin da subito, anche con piccoli capitali, li ha resi felici. Risparmiare e investire 50/100€ al mese è possibile oltre che utile e, per tanti, è un obiettivo già alla portata che li fa sentire indipendenti.

Le logiche del reddito passivo

Che differenza c’è tra portare secchi o costruire acquedotti?

Non c’è nulla di male né di sbagliato a portar secchi per avere uno stipendio a fine mese. Altrettanto giusto è imparare a costruire un acquedotto o tanti piccoli acquedotti che portino reddito.

Per qualcuno questo concetto è stato illuminante qualche anno fa.

 

Iniziare a pensare fin da giovane secondo logiche di reddito passivo, che sia con una rendita o con un lavoro, può fare la differenza sulla qualità della vita che si vivrà: regala tempo e amplia le scelte.

 

Costruire un’educazione finanziaria il prima possibile produce adulti più sereni.

Questo è l’augurio che faccio a tutti i giovani allievi mentre con i loro zainetti colorati lasciano la sala.

Il ragazzo che si è alzato ad applaudire Carmelo per il suo intervento mentre se ne va si gira, mi manda un bacio con la mano, e mi urla: «Ciao mamma grazie, ci vediamo a casa».

Giorgia Ferrari

Allegati

12 commenti

  1. Patrizia Intravaia

    2 settimane fa  

    Ogni singola parola corrisponde a quanto ho imparato e sto imparando grazie al fortunato incontro con Roberto Pesce e Massimo Golfarelli! Da quando conosco voi tutti di Smartmoney la mia vita si è completamente ribaltata!! In meglio ovviamente! ! Continuate così e grazie


    • Giorgia Ferrari

      2 settimane fa  

      Felice per te splendente Patrizia.
      Continua così anche tu!
      Grazie

      Gio


  2. Roberto

    2 settimane fa  

    ❤️❤️


    • Giorgia Ferrari

      2 settimane fa  

      Anche a te caro Roberto.


  3. Andrea G.

    2 settimane fa  

    L’energia che si percepisce durante il corso è davvero potente!
    Tutta la sala entra in sinergia, ci si stupisce di non conoscere cose così semplici e complesse allo stesso tempo, ci si scambiano sguardi imbarazzati, si conosce gente nuova, si ride insieme!
    Ci si sente ignoranti ed euforici allo stesso tempo perché ora si conoscono concetti che prima erano oscuri.
    Tutto questo ha un qualcosa di magico e inspiegabile…
    Non vedo l’ora di rivedervi!!! Magari riuscirò a dare una spiegazione a questa magia 😀

    Buona vita a tutti


    • Giorgia Ferrari

      2 settimane fa  

      Chissà Andrea,
      a volte, se è vera magia, non ci sono spiegazioni 😉
      A presto,

      Gio


  4. Giuseppe

    2 settimane fa  

    E’ un piacere leggere i tuoi articoli, ma questo lo trovo fantastico perchè racchiude l’essenza di ciò che noi adulti dovremmo fare con i più giovani ed in primis con i ns figli cioè educare, che semplicemente vuol dire far conoscere, dare loro informazioni e dare loro la possibilità di scegliere ciò è meglio. Troppo spesso invece scegliamo noi per loro e poi ci lamentiamo dei loro comportamenti. Dare loro la possibilità di partecipare ad un corso come questo, da opportunità da queste opportunità di crescita di conoscenza e quindi di scelte consapevoli.


    • Giorgia Ferrari

      1 settimana fa  

      Ciao Giuseppe,
      è un piacere per me leggere il tuo commento, hai colto esattamente l’emozione e l’intenzione con cui ho scritto.
      Ti auguro una splendida giornata.

      Gio


  5. Lucia Femminella

    2 settimane fa  

    queste tre giornate sono state veramene una piacevole sopresa. Sono arrivata senza sapere bene cosa aspettermi. Ora ho seriamente intenzione di partire ad occuparmi delle mie finanze come ci ha indotto a fare Roberto. Ho acquistato tutto il pacchetto sia di formazione sia per operare con il robot nel Forex .Attendo che mi mandino, spero presto , la UserID e pasword per entrare .Spero non passi troppo tempo perchè vorrei poter cominciare durante le feste di Natale quando avro piu tempo da dedicare
    Lucia


    • Giorgia Ferrari

      1 settimana fa  

      Ciao Lucia,
      di certo avrai gli accessi prima di Natale.
      Grazie delle tue parole e buono studio!

      Giorgia


  6. Consuelo

    1 settimana fa  

    Io c’ero… Con mio figlio che ha già cominciato a pagare se stesso, segnare le sue spese e volere un qualcosa di più. Grazie per il bel fine settimana


    • Giorgia Ferrari

      5 giorni fa  

      Ciao Consuelo,
      sono molto felice di saperlo e di avere vostre notizie.
      Un abbraccio a te e a Andreas. Io e la mia autostima lo ringraziamo di cuore.

      Gio


Commento

La tua email non sarà pubblicata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Informativa sulla Cookie Privacy di questo Sito

Questo sito o gli strumenti terzi che utilizza si avvalgono, oltre che di cookie tecnici necessari al corretto funzionamento, di cookie di tracciamento utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per i dettagli consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando sulla pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, dichiari di acconsentire all’uso dei cookie nei termini espressi.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Iscriviti alla Newsletter!!

Rimani aggiornato su tutte le novità Smartmoney e sui nuovi articoli di questo blog

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco