Nutrire la propria mente per il successo, la ricchezza e la felicità

Tutti noi sappiamo quanto sia importante la qualità e la quantità degli alimenti che introduciamo nel nostro corpo per il benessere e la salute.

Sappiamo fin da quando siamo piccoli che se la quantità è zero muoriamo di fame, se è minima … sopravviviamo tra gli stenti.

Sappiamo altresì che se consumiamo alimenti di scarsa qualità o, peggio ancora, pieni di coloranti, conservanti, veleni e inquinanti vari non abbiamo altra chance se non ammalarci con potenziali gravi conseguenze.

La domanda quindi è … varrà mica lo stesso principio anche per la nostra mente?

La risposta, come puoi ben immaginare, è un chiaro, forte e deciso … SIIIIII !!!!

La nostra mente (e la nostra emozionalità che è in realtà cosa differente ma che per semplicità proviamo al momento ad accorpare in questo discorso) hanno un bisogno VITALE di essere nutrite ed alimentate con costanza con elementi di qualità.

Buoni libri, corsi di formazione di qualità, chiacchierate e confronti stimolanti con altre persone, sfide che ci forzino ad esprimere il meglio di noi stessi, video motivazionali o educativi, confronto con mentori, allenatori, trainer, coach che ci ispirino e ci aiutino a valorizzare i nostri maggiori talenti e ci facciano da specchio e ci supportino nel colmare le nostre aree di carenza, tutti questi sono nutrimenti essenziali per la nostra mente tanto quanto vitamine, proteine, carboidrati e minerali lo sono per il nostro corpo.

La nostra mente ha bisogno come l’acqua di idee nuove, innovative e stimolanti, di una vision e di progetti per il futuro.

La nostra anima e il nostro cuore hanno bisogno come l’aria di osservare, imitare e godere di bellezza e amore ogni giorno della nostra vita.

Senza cibo, aria e acqua di qualità il nostro corpo si ammala, soffre e quindi … muore.

Senza idee, stimoli, novità, emozioni positive, esempi da imitare, traguardi motivanti da inseguire, la nostra mente e il nostro spirito si ammalano, soffrono e quindi … si spengono.

E’ dura essere felici alzandosi ogni giorno per andare a fare un lavoro che si odia ed in cui magari riteniamo di essere pagati meno di quanto valiamo.

E’ dura essere positivi e avere progetti e ambizioni se le persone che frequentiamo quotidianamente ci parlano soltanto della crisi e dei problemi, peraltro senza far assolutamente niente per reagire o risolverli.

E’ dura avere nuove idee, idee fresche, innovative, fuori dagli schemi se regaliamo la maggior parte del nostro (poco) tempo libero al Grande Fratello, alle baruffe della trasmissione di Maria De Filippi, al (poco) talento canoro del principe Filiberto o al dubbio esistenziale se fosse stato giusto o meno concedere il rigore alla nostra squadra del cuore.

Questo, attenzione, non vuol dire che non si possa dedicare una minima parte del nostro tempo al futile, della cui inutilità siamo magari anche convinti, ma che magari ci aiuta a distrarci e a rilassarci.

Non c’è niente di male in ciò, il punto è … in che quantità permettiamo a questa spazzatura o al pessimismo e alla negatività dei telegiornali e alla mediocrità altrui di invadere e contagiare la nostra mente?

Andare a mangiare junk food (cibo spazzatura n.d.r.) da Mc Donald’s una volta al mese non crea danno, se è per l’appunto un fatto occasionale.

IL PROBLEMA E’ SE CI VADO TUTTI I GIORNI

Le domande che, da coach, vorrei che ti rivolgessi adesso sono:

  1. Qual’è l’ultimo buon libro che ho letto? Quanto mi ha dato? Come lo ho messo in pratica? Che cambiamenti positivi ha generato nella mia vita?
  2. Quante letture, video, audio o corsi di qualità consumo ogni settimana in relazione ad ogni ora di spazzatura e negatività che lascio entrare nella mia mente attraverso la televisione, la stampa e il confronto con persone negative, demoralizzate o spente?
  3. Le persone che frequento per la maggior parte del tempo mi spingono e mi ispirano a crescere, arricchirmi e migliorarmi oppure tendono a rallentarmi e a farmi accettare e crogiolare nel tran tran quotidiano?

Se al termine di questo articolo e dopo aver risposto onestamente alle tre domande qui sopra pensi di non aver realmente introdotto gran cibo di qualità o comunque nuovo nella tua mente da un pò di tempo a questa parte, chiediti infine…

COME DECIDO DI COMPORTARMI A PARTIRE DA OGGI ?

Lascia un COMMENTO all’articolo per farci conoscere la tua opinione.

Buona settimana,

Roberto Pesce

6 commenti

  1. sandro

    9 anni fa  

    Sandro Rizzo,Campo Ligure(GE)Caro Roberto mi trovi quanto mai daccordo col tuo intervento riguardo il nutrire il cervello:da un paio di anni a questa parte ho deciso di rendermi esponsabile della mia vita e cerco costantemente materiale e corsi che mi aiutino ad affrontare la vita in maniera più serena ed autonoma possibile.Essendo in procinto di iniziare una nuova attività ,.con tutte le preoccupazioni ed i sogni che si accavallano ,non avessi intrapreso un percorso di crescita personale,risulterebbe tutto molto più difficile,aver frequentato i tuoi corsi(INTELLIGENZA FINANZIARIA e Investire in azioni e ETF)mi ha dato molte risorse;grazie di cuore ,un abbraccio


  2. piergiorgio

    9 anni fa  

    avrei alcuni chiarimenti sul corso di sabato . se mi chiama la ringrazio
    distinti saluti piergiorgio zucchi


  3. giuseppe

    9 anni fa  

    Egr. Sig. Roberto,primo commento è incominciare a vedere il bicchiere mezzo pieno e non il bicchiere mezzo vuoto.
    Ed è gia’ molto, perchè guarda caso gli imprenditori di successo sono sempre positivi anche nelle piu’ gravi difficolta’. Io come tanti, sono sempre stato diciamo prudente anche se in cuor mio non pessimista.
    Purtroppo nella vita ho avuto tante bastonate che mi hanno influenzato negativamente e la paura è forse peggiore del pessimismo perchè blocca l’iniziativa che pero’ potrebbe essere spericolata, è un po’ come guidare la macchina vedi avevo 20 anni andavo forte perchè mi sentivo padrone delle mie azioni e invece sono incappato in un incidente che per poco mi mandava al cimitero. Ero troppo sicuro di me stesso avevo ragione ma un altro sbagliando (superava in curva) si è presentato davanti a me, ho evitato il frontale ma non l’incidente che pero’ mi ha insegnato qualcosa se è vero che a 62 anni di altri incidenti di quella portata non ne ho piu’ avuti.Cosi’ nel lato economico, ho sempre lavorato autonomamente, ma di avventure non ho voluto saperne nel bene e nel male sono arrivato quasi al tempo della pensione (che pero’per me sara’ quasi nulla avendo versato poco e tardi) e quei pochi soldi risparmiati invece di aumentare diminuiscono anno dopo anno un po’ per le spese e tasse sempre maggiori un po’ perchè sono mal gestiti da me e peggio ancora da gestori (bancari ) che hanno dato sempre pessimi risultati.
    Sono convinto della bonta’ degli argomenti da Lei trattati, ma lavorando ancora a tempo pieno non mi resta tempo e modo di venire ai corsi di persona, è necessario iscriversi a video corsi che mi pare siano in approntamento. Penso senza dubbio di poterne trarre un beneficio, forse anche morale: vedere la vita (anche economica) in modo meno triste ed oppressivo.
    Un saluto e un ringraziamento anticipato.
    Giuseppe


  4. Salvatore

    8 anni fa  

    Gentile Roberto,
    ci siamo sentiti telefonicamente un anno fa circa e una volta ha risposto ad un mio posto su questo blog. Probabilmente si ricordera’ leggendo ciò che sto per scrivere.

    Ho 39 anni, prossimo ai 40! Da quasi 18 anni lavoro in ambito commerciale perché il mio obiettivo da sempre, è stato quello di vivere al meglio la mia vita. Sotto ogni aspetto.

    Da 3 anni ho fondato una mia azienda avendo come socio la mia compagna. Le cose in questi anni non sono andate per nulla bene.

    Io ho una mentalita’ forgiata dalla formazione lei, proprio per nulla. Gli errori da parte mia in questa impresa sono stati tanti come chiunque vuole crescere e mettersi in gioco. Di questo mi sono assunto e continuo ad assumermi le mie responsabilita’ ogni giorno.

    Adesso lei, ha deciso di tornare al suo vecchio lavoro di arredatrice in un negozio in franchising e prende 1.200€ al mese (considerato quanti giorni lavora week-end incluso, il suo guadagno è di 5€ l’ ora!!!). Ha un’altra sua entrate di 530€ al mese. Totale 1700€ al mese. Un affitto da 950€ da pagare, 3 figli e 4 cani. E’ facile rendersi conto che tutto ciò ci fa stare male economicamente ed emozionalmente(i litigi aumentano..).

    Siamo intrappolati nella “corsa del topo”.

    Il guadagno suo è quello detto, la mia azienda non fattura(per fortuna la gestisco da internet da casa e i costi sono bassissimi, pari a circa 40€ al mese) e di conseguenza non posso investire nemmeno 100€ mensili in promozione online come qualche esperto di adwords insegna.

    E’ da mesi che mi chiedo come uscire dalla situazione.

    Mi ritrovo con il mio obiettivo di raggiungere il 1 milione di euro ENTRO IL 2019 e i 3 milioni di euro ENTRO IL 2025 con tanto di “tavola delle visioni” davanti alla mia scrivania.

    Mi rendo conto che continuando così non ci arriverò MAI!

    Sto valutando l’idea di trovare un lavoro part-time che mi possa consentire di incassare magari 700€/mese per investirli in promozione della mia azienda. Le domande che mi faccio sono:

    • COSA POSSO trovare che mi dia questa cifra mensile?

    • Se solo vendessi 2-3 servizi al mese della mia azienda averi certamente questa cifra da reinvestire per costruire il “sistema” ed incrementare le prenotazioni e il fatturato(a questo dedico tutto il mio tempo)

    • VALE LA PENA andare a fare un lavoro(non so quale) per guadagnare 700€/mese?

    • QUALI possibilita’ offre internet per guadagnare REALMENTE questa cifra lavorando da casa in modo part-time e continuare ad inseguire lavorando il mio obiettivo di far decollare questa mia impresa?

    Lei al mio posto cosa farebbe?? (tenga conto che sono costretto a chiederle dei soldi per fare benzina o acquistare qualcosa per normale amministrazione della casa) ed ogni volta è una litigata o quasi…
    Si immagini se ultimamente riesco a comprare un libro(ne ho letti tantissimi e mi hanno aiutato moltissimo e continuano a farlo ) che costa 20€.

    L’unico mio nutrimento per la mente sono il suo blog e quelli di professionisti come lei che possano fornirmi idee e spunti per uscire da questa situazione ed inseguire e raggiungere il mio obiettivo.

    Ho una gran paura di dover lasciare il mio sogno di realizzare la vita che voglio, e cadere nella trappola in cui la maggior parte delle persone vive.

    Questa è la mia paura più grande!

    Grazie mille!

    Salvatore


  5. RP

    8 anni fa  

    Ciao Salvatore, discorso lungo, importante e articolato il tuo e che varrebbe la pena di essere approfondito. Per risponderti però dal blog come mi hai richiesto io non ho dubbi sul fatto che trovare qualsiasi forma alternativa che ti dia DA SUBITO della liquidità da investire sia un passo necessario da compiere e anche in fretta.

    Ti aggiungo altre tre considerazioni:

    1) C’è troppa distanza tra la tua situazione attuale di sofferenza finanziaria e gli obiettivi milionari che ti sei dato. Avere obiettivi alti è un’ottima cosa ma occorre anche avere i piedi per terra e muoversi per gradi. Inizia a darti dei traguardi di carattere mensile, trimestrale e annuale e muoviti concretamente per raggiungerli con l’umiltà necessaria al momento che stai vivendo.

    2) La pubblicità non è sempre garanzia di successo, mentre non hai i fondi in questione trova anche altri metodi per far conoscere il tuo lavoro, se è valido vedrai che qualcuno aderirà ma se non lo è o se non interessa ad un numero sufficiente di persone eviti di accumulare altre spese e frustrazioni personali e familiari.

    3) Non voglio entrare nelle dinamiche tra te e tua moglie ma ti invito a rispettare e non disprezzare i soldi che lei porta a casa con oltretutto due lavori differenti. Sicuramente si potrà anche fare di più e di meglio ma per il momento sono le uniche entrate della vostra famiglia e vanno per l’appunto rispettate.

    Ti auguro il meglio per il vostro futuro e per una rapida uscita dal momento difficle che stai/state passando.

    Roberto



Commento

La tua email non sarà pubblicata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Informativa sulla Cookie Privacy di questo Sito

Questo sito o gli strumenti terzi che utilizza si avvalgono, oltre che di cookie tecnici necessari al corretto funzionamento, di cookie di tracciamento utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per i dettagli consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando sulla pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, dichiari di acconsentire all’uso dei cookie nei termini espressi.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Iscriviti alla Newsletter!!

Rimani aggiornato su tutte le novità Smartmoney e sui nuovi articoli di questo blog

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco