fbpx

Come risparmiare soldi per bisogno o per scelta: 10 modi +1

come risparmiare soldiNelle ultime settimane sto svuotando una vecchia casa della nonna. Un piccolo appartamento, totalmente da ristrutturare, ma pieno zeppo di roba. Ovunque io apra cassetti o armadi ritrovo pezzi della sua vita sommata a quella di mio fratello che ha abitato per anni quegli spazi dopo di lei.

“Sai come fare decluttering e svuotare tutto, hai pure scritto un libro!”, ripeto a me stessa mentre riempio l’ennesimo scatolone per la beneficenza, “ma i mobili? Non hanno valore, non li prendono nemmeno al mercatino.”

Non voglio spendere denaro per farli portare via, né che vengano buttati, sarebbe uno spreco in ogni caso.

Perciò metto un annuncio su Marketplace di Facebook: REGALO ARREDAMENTO se lo vieni a prendere.

Si scatena il putiferio. Ricevo una marea di messaggi, sia dai classici cercatori di tesori nascosti nelle case, sia da persone comuni. Fisso una giornata stile open house con appuntamenti cadenzati ogni mezz’ora per evitare assembramenti e garantire un minimo di privacy.  

Con mia grandissima sorpresa si presentano tante coppie giovani: ragazzi che vogliono mettere su casa risparmiando. Alcuni in procinto di convivere, altri di passaggio in attesa di ritornare all’estero, altri cultori del pezzo d’arredo diverso dai soli mobili dell’Ikea.

Poi alcuni, stranieri e no, che riparano per riutilizzare o per rivendere arrotondando stipendi. E infine qualche nostalgico dei mobili del dopoguerra.

I mobili della nonna regalati per qualcuno sono stati una scelta per altri un bisogno, per tutti una classica situazioni vincere-vincere. Abbiamo risolto un problema risparmiando, riciclando ed evitando nuovi consumi.

Non so se sia stata fortuna o le circostanze che ci fanno apprezzare ancora di più le rare occasioni di socialità, ma è stata, fra l’altro, una giornata molto divertente. 

Ora che la situazione economica non è facile e ci sono intere categorie che quotidianamente mi chiedo come facciano a sopravvivere, tagliare le spese, risparmiare denaro, è un bisogno più che una scelta.

Se ti stai chiedendo quindi come risparmiare soldi mi auguro che qui tu possa trovare qualche idea in più.

 

Come risparmiare denaro: 10 voci di spesa da eliminare o ridurre.

Se vuoi controllare le tue spese dovresti averle ben pianificate. Hai presente quando i nostri nonni incassavano la pensione dividevano i soldi dando loro un nome: li mettevano in una busta o in un barattolo con su scritto affitto, bollette, cibo ecc.

  1. Il primo segreto è proprio questo: attenersi al piano evitando spese extra. A seguire le spese inutili da tagliare subito o ridurre drasticamente. 
  2. Alcol e fumo. Senza considerare gli enormi vantaggi per la salute, e i costi conseguenti, smettere di bere alcolici e fumare si traduce in centinaia di Euro risparmiati al mese (circa 150€ se fumi un pacchetto al giorno).
  3. Non consumare acqua in bottiglia. Se sei in ristrettezze economiche, o hai a cuore il bene dell’ambiente, puoi sostituire  il consumo di acqua in bottiglia con sistemi alternativi come le caraffe filtranti o semplicemente usando l’acqua del rubinetto. 
  4. Evita i prodotti di marca. Quando fai la spesa, ad eccezione dei prodotti alimentari, evita tutto quello che è di marca. Per i detersivi ad esempio vai al discount. Il maggior costo non giustifica sempre una maggior qualità del prodotto. Anche per l’abbigliamento la differenza di prezzo spesso è data solo dal marketing.
  5. Taglia tutto ciò che ti produce interessi passivi. Elimina quello che abbiamo definito debito cattivo: ad esempio i prestiti, le carte di credito e ancora peggio le carte revolving. Tutto il pagamento rateale è superfluo. 
  6. Eccesso di cure estetiche. Puoi ridurre sensibilmente le spese contraendo costi come  parrucchieri, estetiste o anche il lavaggio auto. Abbiamo visto in quarantena che ci sono tante alternative fai da te.
  7. Abbonamenti scarsamente utilizzati. Fai mente locale se ha degli abbonamenti che non stai utilizzando: palestra, abbonamenti televisivi, software. Per pigrizia molte persone non disattivano gli abbonamenti e le aziende contano spesso su questa debolezza. Se non vuoi rinunciare ma condividere alcune spese valuta Togheter Price.
  8. Acquisti per videogame. In questo punto mi riferisco in particolare ai piccoli ma continui acquisti che possono essere fatti dal cellulare soprattutto tramite le APP.
  9. Elimina il gioco d’azzardo. Si tratta sempre di un miraggio mangiasoldi. Abbiamo visto che chi vince sempre non sei tu e purtroppo  nemmeno lo Stato.
  10. Attenzione agli acquisti aggiuntivi a basso costo. Spesso siamo attirati da tantissime cose che costano pochissimo. Succede ad esempio vicino alla cassa del supermercato. La somma di frequenti piccoli acquisti fanno una grande cifra. 

Giorgia Ferrari 

Entra GRATIS nella Community di  EDUCAZIONE FINANZIARIA EFFICACE

Commento

La tua email non sarà pubblicata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Informativa sulla Cookie Privacy di questo Sito

Questo sito o gli strumenti terzi che utilizza si avvalgono, oltre che di cookie tecnici necessari al corretto funzionamento, di cookie di tracciamento utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per i dettagli consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando sulla pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, dichiari di acconsentire all’uso dei cookie nei termini espressi.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco