Lo Short Selling: guadagnare in borsa quando i mercati scendono

Le ultime settimane sembrano decisamente configurare il desiderio dei mercati azionari di correggere i propri valori verso il basso. Se correzione ci sarà veramente e nel caso quanto intensa e per quanto tempo sono naturalmente le domande del momento a cui nessuno dotato di onestà intellettuale può rispondere pensando di poter fare una previsione attendibile, tuttavia la corsa al rialzo che ci ha accompagnato per gli ultimi 15 mesi sembrerebbe davvero essersi interrotta.

Per chi ha frequentato il mio corso [workshop_what what=”488″ color=”navy”] – a proposito, la PROSSIMA EDIZIONE  è in programma

il [workshop_when what=”488″ color=”black”] a [workshop_where what=”488″ color=”black”]

dovrebbe essere molto evidente aver notato da tempo tutti i segnali dell’interruzione della FASE 2 dei mercati (trend rialzista), dello sviluppo della FASE 3 e, già su alcuni indici e su moltissime azioni guida (vedi ad esempio GOOGLE nel grafico qui rappresentato) anche  l’avvio di un trend a ribasso (fase 4).

Ho già parlato in un ARTICOLO PRECEDENTE di ciò che sta succedendo a livello globale e della STAGIONALITA’ in cui ci ritroviamo per cui non mi ripeterò su questi argomenti.

Nel metterti in guardia dalla difficoltà nell’operare in un PERIODO DI TRANSIZIONE come quello che stiamo attraversando, vorrei però anche evidenziare come possa avvicinarsi il momento di rispolverare le nostre strategie in SHORT SELLING.

Per chi non ha mai frequentato i corsi e non ha una specifica formazione sul trading in azioni e sulle strategie e tattiche per guadagnare in borsa, approfitto per spiegare che lo SHORT SELLING (anche detto “VENDITA A NUDO” o “VENDITA ALLO SCOPERTO”) è la possibilità di invertire la classica operazione borsistica (prima compro poi rivendo) andando a VENDERE azioni che non si possiedono per poi ricomprarle successivamente.

La logica dello short selling è naturalmente quella di trarre profitto da un mercato ribassista.

Se infatti prevedo che il titolo XYZ debba scendere di prezzo nel prossimo periodo, non solo non ha alcun senso acquistarlo ma posso invece venderlo in short (ipotizziamo a 20 dollari) per poi ricomprarlo qualche tempo dopo ad un prezzo inferiore (ad esempio a 15 dollari) guadagnando così dalla differenza tra i due prezzi (nel nostro esempio 5 dollari pari ad un 25% di guadagno).

Lo short selling è un’arma importantissima nell’arsenale di un trader (e talvolta anche in quello di un investitore) che voglia guadagnare in borsa con costanza. Non conoscere o utilizzare le dinamiche dello short selling vuole infatti dire rinunciare ad operare e guadagnare in tutti i periodi di mercati a ribasso come quello in cui stiamo probabilmente entrando con il risultato di perdere importanti opportunità di profitto.

Fammi sapere cosa pensi dello short selling lasciando un COMMENTO qua sotto o anche facendomi delle domande al riguardo.

In un prossimo articolo scenderò più in dettaglio nelle dinamiche, nei pericoli e nelle opportunità di operare in short.

A risentirci presto.

Roberto Pesce

1 commento

  1. piergiorgio

    8 anni fa  

    è certo che le fasi sono 4 . ma come hai detto ai corsi ci sono movimenti es 3 candele verde poi ci può essere una rossa viceversa .
    considerando che le tre verde superano ma non di tanto il calo della rossa è un andamento rialzista ma incerto . oggi dove per es. le banche
    un giorno salgono e tre quattro scendono . a mio modo di interpretare i
    vari movimenti di sali scendi vedo che contano i movimenti di intradei
    in modo particolare al venerdi pomeriggio . è un modo di investire un pò
    alla nabiera domani vado via se rimango secco ho i soldi con me .
    certamente la corsa del topo è una siccheria qui i fronzoli non esistono
    quello che esiste è oggi alle 17.00 giù di li chiudo il cantiere .
    a mio modo se un’azione l’hai acquistata se oggi ti porti a casa il due
    x cento ricomprandola lunedi ci hai rimesso un 1% non mi sembra di vede
    re uno spettacolo dove armeggiano le persone capaci a volte devo ricre
    dermi . magari io sbaglio più di loro e non mi accorgo ma …..


Commento

La tua email non sarà pubblicata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Informativa sulla Cookie Privacy di questo Sito

Questo sito o gli strumenti terzi che utilizza si avvalgono, oltre che di cookie tecnici necessari al corretto funzionamento, di cookie di tracciamento utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per i dettagli consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando sulla pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, dichiari di acconsentire all’uso dei cookie nei termini espressi.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Iscriviti alla Newsletter!!

Rimani aggiornato su tutte le novità Smartmoney e sui nuovi articoli di questo blog

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco