[Q&A] Investimenti in formazione per giovani imprenditori

Ho ricevuto tempo fa questa domanda da Antonio, domanda inviata tramite l’apposito form sulla colonna destra del blog che ti invito ad usare per rivolgermi qualsiasi quesito che possa avere natura di interesse generale.

Buon giorno Roberto! vorrei fare la mia domanda con molta semplicità  giusto per sapere cosa ne pensi riguardo agli investimenti in formazione dei giovani imprenditori come noi ed al network marketing all italiana

Grazie e a buon rendere !

Antonio

Grazie Antonio per la tua domanda o, meglio, per le tue due domande ^_^ visto che poni due quesiti assai diversi tra loro.

Per il primo aspetto, ossia cosa pensi degli investimenti in formazione per i giovani imprenditori, beh, che dire, se mi chiedi se sono favorevole è come se chiedessi ad un oste cosa pensi del consumo del buon vino … sono ovviamente stra-favorevole !!!

O meglio, preciso, credo sia fondamentale per tutti (e quindi a maggior ragione per chi si avvia ad una professione così potenzialmente gratificante ma anche complessa come la creazione d’impresa) frequentare con costanza e ripetitività della formazione di qualità da cui ottenere conoscenze e know-how ma anche stimoli e motivazione di cui si ha costante bisogno.

Il punto in effetti è semplice: non investire in formazione significa solitamente spendere molto ma molto di più in termini di tempo e denaro in un processo di errori e fai-da-te.

D’altra parte, se ogni Campione del Mondo di qualsiasi sport, dal tennis al nuoto, dal golf alla boxe si circonda di allenatori e preparatori di vario genere, ciò significa non che questi siano più bravi di lui (altrimenti sarebbero loro i Campioni…) ma che conosce e rispetta l’importanza di un supporto preciso e costante e di qualcuno che lo aiuti a mantenere sempre elevato il livello delle proprie performance.

Un esempio di percorso armonico di formazione frequentata da moltissimi giovani imprenditori per migliorare le proprie competenze in ambito coaching e nel lavorare con collaboratori e clienti è il MASTER IN COACHING EKIS al cui progetto sono orgoglioso di collaborare in qualità di docente su alcuni specifici argomenti.

Se invece la tua domanda riguarda l’uso di speciali forme di formazione come quelle erogate dai Fondi Europei o finanziate in varie forme devo dirti invece con grande franchezza che non le conosco granchè essenzialmente perchè in più di venti anni di attività nel campo non le ho mai adottate nè frequentate nè come cliente nè come fornitore se non in alcune situazioni marginali e occasionali.

In assoluto purtroppo ritengo però tali forme di formazione di scarsa qualità e spessore, erogate in forme frettolose o assemblate in maniera tale da “accumulare delle ore” senza badare troppo ai contenuti, agli obiettivi dei clienti o alla qualità dei docenti.

Non volendo fare di tutta l’erba un fascio (esistono sicuramente valide eccezioni) il problema è dovuto al fatto che i professionisti di livello non sono interessati agli incarichi in tali ambiti essenzialmente perchè si tratta di situazioni eccessivamente burocratizzate e che pagano poco in termini economici oltre che rendere difficile realizzare programmi e obiettivi di qualità.

E’ alla fin fine la solita vecchia storia: chi meno spende più spende perchè si porta in casa qualcosa che non ha i requisiti di cui ha realmente bisogno e, nel campo della formazione, questo è spesso un reato mortale.

D’altra parte, se fin dai tempi dell’Antica Grecia i Re, i Ricchi e i Nobili non badavano a spese per “assoldare” i migliori insegnanti, mentori e precettori per i propri figli (è famosa la storia di Aristotele che venne ingaggiato da Filippo il Macedone per fare da insegnante privato al proprio figlio Alessandro, colui che poi divenne il più grande conquistatore della storia con il sopranome di “Magno”) ci sarà pure un buon motivo per cercarsi formazione di qualità senza badare a spese … o no?

Al prossimo post per rispondere alla seconda domanda sul network marketing all’italiana.

Roberto Pesce

1 commento

  1. Cosimo Melle

    8 anni fa  

    Non posso che condividere a pieno Roberto. Colgo l’occasione per farti i complimenti per il tuo blog, qualche complimento fa sempre piacere giusto? 😉


Commento

La tua email non sarà pubblicata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Informativa sulla Cookie Privacy di questo Sito

Questo sito o gli strumenti terzi che utilizza si avvalgono, oltre che di cookie tecnici necessari al corretto funzionamento, di cookie di tracciamento utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per i dettagli consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando sulla pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, dichiari di acconsentire all’uso dei cookie nei termini espressi.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco
Iscriviti alla Newsletter!!

Rimani aggiornato su tutte le novità Smartmoney e sui nuovi articoli di questo blog

NO SPAM! I tuoi dati sono al sicuro.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco