fbpx

Equity line e strategie di trading che durano 10 anni

equity line Inizi a seguire una Strategia su un equity line di 10 anni, ma la stacchi dopo appena 2 mesi dicendoti “non funziona!”?

È capitato anche a te?

Io lo vedo succedere in continuazione: persone senza alcuna esperienza di trading (reale), che imparano a codificare e a testare strategie e iniziano a seguirne una osservando un equity line (magari un backtest) degli ultimi 10 anni.

La curva dei profitti o equity line, altro non è che la rappresentazione in forma grafica dei profitti generati dal trading system.

Se il report ci dice quanto abbiamo guadagnato, l’equity line visualizza immediatamente come abbiamo guadagnato ed è uno degli strumenti migliori per valutare immediatamente la costanza e l’affidabilità del sistema.

Nella sostanza si valuta la costanza nel produrre i profitti ricercando l’armonia evitando crescite e cali anche verticali dei profitti, ma una costanza degli stessi nel tempo.

A 10 anni le equity line sono tutte regolari, ma una volta che sei sceso in campo inizia la parte più difficile: convivere ogni giorno con le operazioni che fa quella strategia.

E quel equity che vedi apparire, giorno dopo giorno, davanti a te, sembra proprio non avere nulla a che fare con quella a 10 anni, che saliva così regolare.

E così dopo 2 mesi stacchi la strategia ed emetti la tua sentenza: “non funziona” 🤦‍♂️

Avevi preso la decisione di iniziare a seguire questa strategia guardando i risultati di 10 anni, e smetti di seguirla guardando l’equity degli ultimi 2 mesi, che non sta facendo nulla di diverso da ciò che ha già fatto in un qualunque periodo di 2 mesi che potevi analizzare sul equity originaria… ma decidi di staccarla.

È un errore che commettono in tanti (quindi se ti senti chiamato in causa, non ti preoccupare: sei in buona compagnia).

Una delle insidie maggiori del Trading Sistematico è riuscire a seguire un piano‍!

Puoi aver fatto tutto giusto: codifica, backtest, validazione… ma se poi non riesci a seguire il piano che ti eri prefissato per andare Live, allora tutto quel lavoro non è servito a nulla.

E dopo tutte le analisi che hai fatto, i modelli che hai costruito, e i numeri che hai macinato, sul più bello…ti tremano le ginocchia, e stacchi tutto nel momento sbagliato (quando invece dovresti restare fedele a quel piano che ti eri ripromesso di seguire).

Vediamo se riesco a farti cogliere meglio la differenza che c’è fra guardare un equity di alcuni anni piuttosto che di alcuni mesi.

Questi sono i risultati della mia operatività Short Strangle con Difesa Meccanica contabilizzate da Settembre 2011 ad oggi: parliamo o di operazioni pubblicate PRIMA e rendicontato ogni sabato (…quindi NON di backtest o di simulazioni).

Qui ho considerato il Portafoglio con tutte le strategie che usano Opzioni Weekly (sono 18).

Chi non “firmerebbe” subito per ottenere questo stesso risultato, così regolare, nei prossimi 10 anni? 

10 anni equity line

Ora vediamo cos’è successo da Gennaio 2021 a oggi (parliamo di poco più di 5 mesi) – sto zoomando quel rettangolo verde che vedi qui sopra, sul equity line prodotta da queste strategie negli ultimi 10 anni. 

Ecco l’equity (di 5 mesi) che ci troviamo davanti.

5 mesi equity line

 

Sono 3 mesi che non sbaglia una settimana, ma avresti pensato la stessa cosa ad inizio Marzo 2021, dopo aver registrato un nuovo massimo sul equity ad inizio Febbraio, per poi ridare tutto al mercato nel mese successivo e tornare ai valori di inizio anno?

Parliamo sempre della STESSA OPERATIVITÀ, ma guardandola più da vicino (5 mesi invece che 10 anni), la sensazione non è la stessa, vero?

Qualcuno a metà Marzo ci ha scritto per chiederci “che succede?”. Come se il trading fosse un bancomat da cui escono continuamente soldi…

Sarà perché su Facebook c’è chi ti ha convinto che con il trading si guadagna SEMPRE? Basta postare solo le operazioni che vanno bene (e non farti vedere quelle dove ha perso soldi). Capisci che danni stanno facendo questi personaggi che sono 1% sostanza e 99% marketing e campagne sponsorizzate?!?

Proviamo ora a estendere l’analisi all’ultimo anno: l’equity qui sotto mostra gli ultimi 13 mesi di questa operatività (e nel riquadro verde continuo a mostrati i primi 5 mesi del 2021 che stiamo analizzando). 

5 mesi equity line

Ora il colpo d’occhio è differente e quel Drawdown del mese di Febbraio non sembra “nulla di che”, vero?

Stiamo guardando sempre la STESSA EQUITY line, ma considerando periodi di analisi differenti: riesci a cogliere come la percezione cambi passando da un equity all’altra?

La prima (quella a 10 anni) è l’equity su cui attacchi quella strategia, pensando di riuscire ad affrontare serenamente ogni drawdown perché la curva nera sale con quella regolarità…poi dopo un paio di mesi di operatività, dopo un mese positivo e uno negativo, stacco tutto, perché “non funziona“.

Ma non è la strategia che “non funziona”: sei tu! 

Sei tu che non eri preparato a convivere con il fatto che sui mercati ci sono le settimane buone e quelle meno buone: i mesi in cui si guadagno soldi e i mesi in cui si perdono.

Non sei riuscito a leggere le cose nella giusta prospettiva, e indovina quando hai staccato questa operatività? …proprio a inizio Marzo 2021, quando è iniziata quella striscia positiva che ha portato l’equity lassù.

E lo fai e con tutto: sia che siano strategie con le Opzioni così come sui Trading System.

A me piace dar conto di come vanno le operatività che spiego nei corsi. Perciò ecco qui i risultati di 10 ANNI!

✅ Questo è il 2020.

2020 equity line

Guardando l’equity forse starai pensando che qui “erano buoni tutti” ma in realtà stiamo parlando di un’annata piuttosto movimentata, con l’azionario che è sceso del 30% per poi recuperare tutto, con la Volatilità che è salita (!) a livelli che non vedevamo dal 2008.

C’è una cosa che nessuno potrà mai portarti via se sei un venditore di Opzioni come me: sto parlando del passaggio del TEMPO.

E come fa ogni compagnia di assicurazione, anche qui si tratta soltanto di trovare una strategia efficace per CONTROLLARE IL RISCHIO: quella che usiamo noi funziona da più di 11 anni ormai, e da 10 anni te ne dò conto, mese dopo mese, con i risultati di questa operatività.

✅ Anche il 2019 è stata un’ottima annata.

2019 equity line

L’equity del 2019 è l’ultima che include TUTTE le strategie che vedi fino a giorni nostri.

✅ Equity line dell’anno 2018.

2018 equity line

Annata difficile, a iniziare dai primi mesi, dove abbiamo registrato un andamento simile ai primi mesi del 2021 e con un secondo Drawdown in autunno, anche in questo caso recuperato in fretta. 

Ma il 2018 è stato l’anno in cui è tornata a farsi sentire la Volatilità: sono saltati fondi che erano short sulla volatilità… ma noi siamo sempre qua, quindi fai attenzione quando leggi qualcuno che ha sentenziato “la morte dei venditori di Opzioni“: dipende sempre da come controlli il rischio (ma probabilmente chi scrive queste stupidaggini non sa di che sta parlando).

✅ Questo è l’anno 2017.

2017 equity line

Volatilità in calo per la maggior parte dell’anno, e mercato “tranquilli”. Le condizioni ideali per questa operatività. 

✅ Il 2016 si commenta da solo.

2016 equity line

✅ Arriviamo al peggior anno registrato finora: il 2015.

Se facevi trading te lo ricorderai…è stato logorante.

Qui la maggior parte di chi seguiva le operatività Short Strangle con Difesa Meccanica ha smesso. Ho decine di mail di persone che anche dopo anni che stavano seguendo questa operatività, hanno dichiarato “la pacchia è finita: non funziona più”.

E hanno staccato tutto. 

E guarda nel 2016 cosa è successo (…pensa a come ti saresti sentito vedendo che annata che hai perso)! 🙂

2015 equity line

La prossima volta che qualcuno scrive “la pacchia è finita“, ripensa al 2015… 

✅ Questo è stato il 2014.

Anche qui un po’ di “montagne russe” ma c’è da dire che qui parliamo solo di 5 Strategie Weekly e non delle 18 Strategie che trovi negli ultimi anni di questo Portafoglio…e qui puoi renderti conto della diversa regolarità che ottieni fra seguire portafogli con 5 strategie o con 18. 

2015 equity line

✅ Questo è il 2013.

2013 equity line

A un primo sguardo, è stata una buona annata, ma quella parte “piatta” che va da Aprile ad Agosto significa che per 5 mesi hai visto il conto “galleggiare” sugli stessi importi, senza salire granché. 

E qui la domanda devo proprio fartela: “saresti riuscito a continuare a inserire i nuovi ordini ogni venerdì per 5 mesi, vedendo il conto fare su e giù e sulle stesse cifre?“. 

E indovina quando avresti staccato tutto? Te lo dico io: ad Agosto, e ti saresti perso gli ultimi 4 mesi dell’anno che sono stati eccezionali… 

✅ Ed infine, il 2012.

2012 equity line

Il primo anno completo con le prima 4 strategie dei Protocolli “Tradizionali” in portafoglio. 

Gli stessi protocolli che ancora continuiamo a seguire a distanza di 10 anni

Per imparare questa operatività NON ci sono “scorciatoie“.

Si passa necessariamente dallo studio.

Leggi anche: Trading in opzioni: come ho imparato…ad amarlo

Si tratta di strategie Meccaniche, ma questo non significa che “c’è una macchinetta che fa tutto lei mentre tu sei sulla spiaggia a grattarti”.

Questa idea (sbagliata) del Trading Meccanico è quella che ti prospettano due categorie di cialtroni: 

1) Chi deve venderti qualche servizio e deve dirti ciò che vorresti sentirti dire: che è facile, che è tutto automatico, che lo possono fare tutti, che la macchinetta fa tutto lei… queste persone hanno facile presa su chi è disposto a credere a queste cose, su chi è sempre alla ricerca della scorciatoia, della strada più veloce per fare soldi

2) Chi non ha un metodo e fa trading “un tanto al braccio“, e deve raccontarti che non esiste un metodo, che non è possibile “imbrigliare” il trading dentro a delle regole, che il mercato cambia continuamente, che la psicologia è responsabile del 90% del risultato… sembra che un metodo noi l’abbiamo trovato, ma forse siamo stati solo fortunati, e questi 10 anni non vogliono dire nulla…

A questo punto a te resta soltanto una cosa da fare: iniziare! 🙂

Buon Trading.

Luca Giusti

Entra nel gruppo di EDUCAZIONE FINANZIARIA EFFICACE

1 commento

  1. Emanuele Ferrara

    4 settimane fa  

    Luca G. sei un grande professionista! Tanta stima per come lavori ed esponi i tuoi risultati.
    Chapeau!


Commento

La tua email non sarà pubblicata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Informativa sulla Cookie Privacy di questo Sito

Questo sito o gli strumenti terzi che utilizza si avvalgono, oltre che di cookie tecnici necessari al corretto funzionamento, di cookie di tracciamento utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per i dettagli consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando sulla pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, dichiari di acconsentire all’uso dei cookie nei termini espressi.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco